TRANSIZIONE ECOLOGICA: Rimangono solo due mesi per beneficiare del sistema nazionale del Fondo per il Turismo Sostenibile

0

Il CCISM annuncia che è iniziato il conto alla rovescia per le imprese locali che desiderano beneficiare del Fondo per il Turismo Sostenibile. Con solo due mesi rimanenti, è essenziale che le parti interessate del turismo coglino questa opportunità prima della fine del periodo di presentazione della domanda.

Il Fondo per il turismo sostenibile, sostenuto da Destination France e implementato dall'Agenzia per la transizione ecologica (ADEME), mira a sostenere finanziariamente i progetti di transizione ecologica delle aziende del settore turistico nel territorio di Saint-Martin. Questa iniziativa offre una reale opportunità agli attori locali del settore turistico, con sovvenzioni che vanno da 5 a 000 euro. Il Fondo per il Turismo Sostenibile si inserisce perfettamente nel nostro tessuto economico, rivolgendosi specificamente alle PMI e alle microimprese.

Le possibilità di finanziamento sono molteplici e coprono un'ampia gamma di investimenti che vanno dalla ristrutturazione delle infrastrutture all'acquisizione di attrezzature, compresa la formazione e la comunicazione del personale.

accompagnamento del CCISM

Dalla scorsa estate, il CCISM, in qualità di partner privilegiato delle aziende che desiderano impegnarsi in un approccio eco-responsabile, offre un supporto bilingue personalizzato e pienamente supportato per le aziende che desiderano beneficiare del fondo. Al termine di un primo incontro diagnostico, il responsabile del progetto CCISM raccomanda le diverse azioni che possono essere implementate nell'ambito del fondo.

“Una struttura ricettiva locale ha già beneficiato di un primo pagamento lo scorso febbraio, dopo aver presentato la domanda a dicembre. Per finanziare l'installazione di pannelli solari e tapparelle anticicloniche, ADEME finanzia 28 euro. La procedura per ottenere finanziamenti dal Fondo per il Turismo Sostenibile è relativamente semplice e i tempi di risposta da parte di ADEME sono rapidi.” spiega Harry Lapomarede, responsabile del progetto CCISM prima di aggiungere “Saint-Martin dipende in gran parte dall'economia turistica, è fondamentale che il nostro territorio approfitti di questo fondo per promuovere la prosperità della nostra destinazione. I visitatori di oggi cercano destinazioni responsabili e sostenibili... Abbiamo l'opportunità di finanziare le nostre iniziative in questa direzione. Approfittiamone. »

Il CCISM incoraggia le imprese del settore del turismo, dell'alloggio e della ristorazione a Saint-Martin ad approfittare di questa opportunità e a contattare Harry Lapomarede per presentare la propria domanda prima della fine del periodo di presentazione, entro due mesi.

Per qualsiasi informazione o fissare un appuntamento: le aziende possono contattare Harry Lapomarede hlapomarede@ccism.com 05 90 27 91 51 l 06 90 74 97 97

 667 visualizzazioni totali

Fonte :

Informazioni fax: https://www.faxinfo.fr/

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: