Galisbay: un nuovissimo complesso sportivo!

0

La "nuova" sala Omnisports di Galisbay, ora nota come Sala François Matthew (Aka Guédé), è stata inaugurata mercoledì scorso, alla presenza del presidente della Comunità, Aline Hanson, eletti e rappresentanti dello Stato.

È stato installato un nuovo parquet conforme agli standard in vigore, l'illuminazione della stanza è ora dotata di lampadine a LED, gli spogliatoi e gli stand hanno subito un serio rinnovamento, i dipinti interni ed esterni sono stati rifatti, senza dimenticare un nuovo area esterna dedicata a Beach-Foot, Beach-Tennis, Beach-Volley e Beach-Rugby.

"La riapertura della sala Omnisports di Galisbay è un evento per Saint Martin", sottolinea il presidente della Comunità, Aline Hanson. “Era atteso con impazienza e illustra simbolicamente gli sforzi compiuti dal 2013 per ripristinare le strutture sportive della Collettività nelle loro lettere di nobiltà e nella loro utilità primaria: servire la popolazione, in particolare le giovani generazioni. Tutte le strutture collettive sono state riabilitate o sono in fase di riabilitazione, per offrire ai giovani i mezzi per prosperare attraverso lo sport.

Grazie al piano di sviluppo Stato-COM, abbiamo proposto un programma ambizioso, vale a dire oltre 5 milioni di euro investiti nel programma territoriale per il rinnovamento delle infrastrutture sportive. Colgo l'occasione per ringraziare lo Stato e il Prefetto per il sostegno alla comunità in questo programma. Attraverso questa nuovissima attrezzatura, la Collettività realizza il suo desiderio di mantenere e sviluppare la pratica sportiva ma anche ed è molto importante consolidare una vera vita associativa locale ”. Ecco un promemoria degli importi investiti nel programma per rinnovare le strutture sportive pubbliche:

- Impianti sportivi a Concordia, Orléans e Cul-de-Sac: 650 € - termine dei lavori a maggio 000.

- Padiglione Galisbay Omnisports: ristrutturazione spazi interni ed esterni: 810 €.

- Campi da calcio degli stadi Albéric Richards e Thelbert Carti: termine dei lavori previsto per dicembre 2016: 1.2 milioni di euro

- A maggio inizieranno i lavori per la copertura dell'area sportiva dello stadio Vanterpool con un costo di 2 milioni di euro. _AF

 2,547 visualizzazioni totali, 15 visualizzazioni oggi

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti