Anomalie nell'acqua potabile: nessun rischio per la salute secondo il ministero della salute di St. Maarten

0

Alcuni giorni fa, test effettuati sulla rete pubblica di distribuzione dell'acqua potabile (GEBE) in alcuni hotel di St. Maarten hanno rivelato la presenza di un batterio (legionella). Il ministro della sanità della parte olandese, Emil Lee, aveva quindi rassicurato la popolazione e assicurato che non vi erano rischi per la salute e che, se necessario, il pubblico sarebbe stato informato. Il ministero sta ancora indagando e capendo esattamente cosa sta succedendo: ci sono parametri specificati nella legge che non sono rispettati. Ad esempio, esiste un livello minimo e massimo di cloro che dovrebbe essere presente nell'acqua potabile. Il cloro è un disinfettante che viene aggiunto all'acqua per garantire che non vi sia crescita batterica nell'acqua e che sia sicuro per il consumo. "Voglio essere sicuro che non stiamo creando isteria. In nessun caso esiste un rischio per la salute pubblica, altrimenti il ​​pubblico sarebbe stato informato ", ha insistito il Ministro Lee.  Maggiori dettagli su www.soualigapost.com

 6,223 visualizzazioni totali

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: