SALVATAGGIO: due passeggeri, a bordo di un motoscafo alla deriva, soccorsi dal SNSM di Saint-Martin

0

Due diportisti, a bordo di un motoscafo con un guasto al motore a 17 miglia dalla costa, sono stati soccorsi il 15 febbraio da soccorritori volontari del Saint-Martin SNSM.

Mercoledì 15 febbraio, intorno alle 20:40, per rispondere a una chiamata del CROSS AG (Centro regionale per l'organizzazione del soccorso e salvataggio Antille Guyana) cinque soccorritori volontari del SNSM  da Saint-Martin interrompono i pasti e saltano in macchina per raggiungere la stazione.

Le CROSS Antilles-Guyane ha appena ingaggiato la lancia SNS 129 "Notre Dame de la Garoupe" per un motoscafo di 49 piedi, con motore in avaria a una decina di miglia dalla costa, con almeno 2 persone a bordo che sembrano in preda al panico e non possono dare la loro precisa posizione... la comunicazione è difficile.

Viene poi trasmesso dal CROSS un messaggio Pan Pan (messaggio di richiesta di soccorso senza emergenza vitale) e un piroscafo diretto a Tortola devia per spazzare l'area dove deve trovarsi il motoscafo in avaria. Alle 21:10 la lancia SNSM ha lasciato la sua banchina e viaggiava a 21 nodi con mare agitato, con vento forza 5. l'arrivo della SNS 22, riprende la sua rotta iniziale dopo la libertà di manovra della CROSS.

L'equipaggio di 129 persone cerca di ottenere informazioni sulle persone a bordo del motoscafo (nome dell'imbarcazione, numero di persone a bordo, problema?, assistenza medica?, ecc.). Non rispondono davvero alle domande. non sanno usare bene il VHF, non conoscono il nome della barca su cui si trovano (!) e non hanno a bordo attrezzature di sicurezza (giubbotti di salvataggio, ecc.). Impossibile conoscere esattamente la natura del loro problema...  chiedono un rimorchio per riportarli a Saint-Martin.

Alle 22:25, il rimorchio è passato e il convoglio si è diretto verso Marigot Bay, il 129 si trovava a 17 miglia dalla costa. Ci vorranno 5 ore perché il varo rientri a una velocità massima di 4 nodi con questo mare mosso. I membri del team si alternano durante questo periodo per sorvegliare il rimorchio e il loro carico, mentre altri cercano di prendersi qualche minuto di riposo.

Una volta a Marigot Bay, l'SNS 129 ha affiancato il motoscafo e si è diretto verso l'area di ancoraggio per ormeggiarlo a una boa. Le due persone sono state riportate in banchina al Marina Fort Louis a bordo del 129 intorno alle 3:30. I cinque soccorritori volontari si lasciano alle 4 del mattino per un po' di riposo prima di riprendere le rispettive attività professionali, ma sempre con la sensazione di un lavoro ben fatto.

 6,959 visualizzazioni totali

Fonte :

Informazioni fax: https://www.faxinfo.fr/

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

100 passeggeri per Voyager

Voyager ha organizzato una festa all'inizio di questa settimana. Dwayne, il centomilaesimo passeggero della compagnia di navigazione, è stato trattato come un ...
%d ai blogger piace questa pagina: