Letteratura: una bella poesia sul nostro "ciottolo"

0

Toccato come i suoi compagni dalle devastazioni dell'uragano Irma, Marjorie Montauban Augustin prese la sua penna per scrivere una bella poesia.

A deve leggere!

Saint Martin / Sint-Maarten

Un meraviglioso ciottolo

Posato sul mare azzurro

Te un gioiello prezioso

Din una custodia di raso dorato.

Qcirca novanta chilometri quadrati

Deliminato da un bordo invisibile.

Uuna piccola isola, tra due paesi condivisi

Din una lunga comprensione pacifica.

Un panorama da sogno, delimitato da spiagge,

Iinvita alla fuga e alla tranquillità:

Pfacilità pittoresca, belle conchiglie

Pdolce entri, cammina sul molo.

Spiedi d'acqua

Sall'ombra dei cocchi

Ogiaci sulla sabbia calda

STutte le carezze degli alisei.

Ssei il tam tam delle onde

Dgestire tavole da windsurf.

Cbel sole

Sdisegna all'orizzonte su uno sfondo di tela.

Locean ha trasformato la sua canzone affascinante

Esei preso nel cuore del tumulto:

En come un'alba, un frastuono assordante!

Cquesta nota discordante ha creato terrore.

Ll'armonia delle belle giornate è scomparsa;

Ppizzo ai vuoti, alla sporcizia

e sopravvivenza.

Ll'impostore è rivelato

da scene incongrue.

Psuscitato da un turbine di voglie insoddisfatte.

Respatrio estemporaneo di rifugiati climatici,

AAllusione ad altri esodi con l'amaro sapore dell'esilio.

Un borsa da viaggio piena di souvenir esotici

Lmente a scatti, cuore ansioso per un rifugio sicuro.

"La mia isola"! Cicloni precedenti

ti ha devastato

Acon coraggio e dignità,

hai saputo alzare la testa.

Di forti venti ti hanno davvero maltrattato

Tdovrai superare ancora una volta

questa tempesta.

Din sincronizzazione con Madre Natura,

Lsono stimmate di questo corpo sfregiato ma rinvigorito

Tlontano dal desiderio di ricostruire

Acon forze viventi

della tua grande diversità.

AUGUSTIN MONTAUBAN Marjorie

06/11/2017

 6,369 visualizzazioni totali

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: