Covid-19: Variante Delta, estensione del pass sanitario, vaccinazione dei caregiver... Cosa ricordare dagli annunci di Emmanuel Macron

0

Di fronte alla ripresa dell'epidemia causata dalla variante Delta, il Presidente della Repubblica ha annunciato l'obbligo di vaccinazione per i caregiver e l'estensione della tessera sanitaria a bar, ristoranti, centri commerciali, luoghi di svago e culturali che accolgono più di 50 persone. Panoramica delle nuove misure.

• Una “forte ripresa” dell'epidemia accentuata dalla variante Delta

"Una forte ripresa dell'epidemia che colpisce tutto il territorio". Di fronte alla diffusione della variante Delta, Emmanuel Macron ha avvertito delle “difficoltà” che minacciano. "Finché il virus circolerà, ci troveremo di fronte a questo tipo di situazione", ha detto, mentre chiedeva un massiccio ricorso alla vaccinazione.

• Il “pass salute” esteso ad agosto a centri commerciali, bar, ristoranti, treni, aerei, ospedali e case di riposo

La tessera sanitaria sarà obbligatoria per gli over 18 nei “luoghi di svago e cultura” di più di 50 persone dal 21 luglio. Sarà poi prorogato dall'inizio di agosto, e riguarderà centri commerciali, treni, aerei, bar e ristoranti, ma anche ospedali, case di riposo e strutture medico-sociali.

• Per i ragazzi dai 12 ai 17 anni, il pass sanitario verrà finalmente applicato il 30 agosto

"Il pass sanitario per adolescenti dai 12 ai 17 anni si applicherà dal 30 agosto", ha detto martedì sera il ministro della Salute, specificando che questo pass sarebbe ora valido una settimana dopo la seconda iniezione e non più due settimane.

Tieni presente che per i viaggi all'estero continua ad applicarsi la regola delle due settimane. Un altro annuncio da ricordare: i dipendenti dei luoghi aperti al pubblico devono aver ricevuto la prima dose entro il 1 agosto, con un programma di vaccinazione completo entro il 30 agosto. Altrimenti, dovrai passare attraverso la scatola del test PCR ogni due giorni.

• Vaccinazione obbligatoria di badanti e non badanti nelle strutture sanitarie, controlli dal 15 settembre

Un disegno di legge volto a rendere obbligatoria la vaccinazione dei caregiver sarà inviato al Consiglio di Stato, prima di essere presentato al Consiglio dei ministri lunedì 19 luglio. Sarà poi esaminato nel corso della prossima settimana dal Parlamento, con procedura accelerata. Questa misura si applicherà "senza indugio", e gli interessati avranno "fino al 15 settembre" per rispettarla. Dopodiché "verranno effettuati i controlli e saranno adottate le sanzioni".

• La PCR “comfort” ei test antigenici ripagheranno il prossimo autunno.

Da ottobre, PCR e test antigenici diventeranno esigibili, salvo prescrizione medica, ha annunciato il presidente della Repubblica, "al fine di favorire la vaccinazione piuttosto che la moltiplicazione dei test".

I prezzi dovrebbero essere gli stessi di quelli praticati ai turisti stranieri: fino a 49 euro  per PCR e 29 euro per antigeni

• Campagne di vaccinazione per studenti delle scuole medie e superiori e studenti all'inizio dell'anno scolastico

Dal prossimo anno scolastico saranno attivate campagne di vaccinazione “specifiche” per tutti gli studenti delle scuole medie, superiori e universitari del Paese. Quest'ultimo era stato il più tardi interessato dalle fasi precedenti.

• Una campagna di richiamo "dall'inizio dell'anno scolastico" per le categorie vaccinate all'inizio del 2021

Le prime categorie della popolazione che avranno beneficiato del vaccino, all'inizio del 2021, potranno beneficiare “dall'inizio dell'anno scolastico” di una campagna di richiamo. Consentirà loro di beneficiare di una nuova iniezione "secondo lo stesso sistema e alle stesse condizioni della/e prima/e".

• Rafforzamento dei controlli alle frontiere, isolamento forzato dei viaggiatori non vaccinati

Le persone provenienti da paesi "a rischio" saranno soggette a controlli rafforzati, ha affermato Emmanuel Macron. L'isolamento forzato sarà imposto anche a tutti i viaggiatori non vaccinati a partire dal 21 luglio.

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti