ANNIVERSARIO: Faxinfo festeggia il suo 30° anniversario con una mostra speciale a Bellevue

0

30 anni fa nasceva una piccola newsletter quotidiana inviata via fax che non si sarebbe mai fermata.

Faxinfo apre il suo archivio e inaugura questo venerdì 30 i suoi 1 anni di storiaer Dicembre presso la sede del Bellevue dalle 17:XNUMX.

Vieni a scoprire dove sei memoria della sua evoluzione, minitel et carta termico à l'impressione carta, fino al passaggio al colore di qualità rivista.

È anche l'occasione da rivedere 30 anni di storia di Saint-Martin per il piacere di tutti.

Tifosi dalla prima ora in poi, Venez prendre un vetro e vivere a flashback unico questo venerdì.

Il team di Faxinfo

Parcheggia vicino a GO SPORT e percorri la strada a sinistra di questo grande magazzino

 

************************************************** ***************************************

Incontro con Freddy Richardson, agente immobiliare e avido lettore di Faxinfo

Faxinfo festeggia quest'anno il suo trentesimo anniversario. L'occasione per noi di incontrare Freddy Richardson, originario di Saint-Martin e fedele lettore del giornale sin dalla sua creazione nel 30.

faxinfo : “Ricordi la tua prima lettura del giornale? »

Freddie Richardson: “La bellissima avventura che ha visto il lancio di Faxinfo negli anni '90 è coincisa con il mio arrivo in Canon come tecnico e poi come agente di vendita. Ricordo il tempo in cui Faxinfo veniva inviato ai suoi lettori via fax. Da qui il nome scelto Faxinfo! È stata un'idea brillante da parte del suo fondatore, Alain Haillant. Ogni mattina erano disponibili diverse notizie locali, regionali e persino internazionali. A quel tempo, non avevamo tanti modi per stare al passo con le notizie come oggi. Nel corso dei giorni, delle settimane, dei mesi e degli anni ci siamo abituati a convivere quotidianamente con Faxinfo! »

FI: “Cosa ne pensi dell'evoluzione di Faxinfo? »

FR : “Nel corso degli anni Faxinfo si è evoluta come la società! Da una sola pagina il giornale si sviluppava in 4 e poi in 8 pagine in formato cartaceo a colori, reperibili ovunque sull'isola. Il suo contenuto è stato ampliato con più resoconti di notizie locali e anche dal lato olandese. Penso che sia molto importante condividere ogni giorno le informazioni con la popolazione. Che si tratti di politica, cultura, arte, economia, cronaca, serate, istruzione, sport e tanti altri argomenti, Faxinfo adempie alla sua missione di rendere conto dell'attualità, della realtà.

FI: “Secondo te, quali sono gli eventi più significativi degli ultimi 30 anni a Saint-Martin? »

FR : “Ciclone Luis nel 1995 e Irma nel 2017! L’isola ha subito enormi danni dopo il passaggio di questi due “mostri” sul territorio. Attraverso il coraggio e la resilienza, Saint-Martin ha saputo rialzarsi ogni volta mostrando molta solidarietà tra i suoi abitanti. Il paesaggio di Saint-Martin è inevitabilmente cambiato con nuove costruzioni quasi ovunque sull'isola. Saint-Martin ha anche registrato una forte crescita demografica.

Per il resto trovo che il clima sociale a volte sia teso. Non risolviamo i problemi con la violenza. Non dimentichiamo che viviamo su Friendly Island! »

FI: “Qualche parola sui 30esimo anniversario del giornale! »

FR : Viva Faxinfo, complimenti a tutto il team per il lavoro svolto fin dalla sua creazione e soprattutto buon compleanno! » _AF

 

************************************************** ***************************************

 

Una testimonianza dall'interno di Florence Gurrieri

Sì, questo può sembrare sorprendente, ma ero proprio all'inizio del lancio di Faxinfo.

E questa avventura è iniziata con un “no”, per una volta, categorico da parte mia. Non volevo diventare segretaria al Cariburo. Dopo aver studiato marketing e comunicazione, ero appena arrivata sull'isola e volevo esercitare la mia professione. Alain Haillant, un po' sorpreso dal mio rifiuto, ci ha pensato, si è alzato ed è tornato pochi secondi dopo con un foglio in mano... Mi ha presentato Faxinfo che aveva lanciato da diversi mesi e che aveva sospeso per 6 mesi precedentemente per mancanza di tempo e di profitto. Mi ha spiegato il principio di questo foglio informativo e mi ha chiesto cosa ne pensavo. Visto il mio corso, ho trovato l'idea semplicemente geniale!

Questa pagina A4, che all'epoca conteneva brevi articoli di cronaca nazionale e anche internazionale, doveva essere inviata ogni mattina via modem fax a una lista di abbonati che ricevevano le notizie del giorno a partire dalle ore 8. Con la differenza di fuso orario, i lettori sapevano cosa era successo quella mattina nella Francia metropolitana. Informazioni inviate via fax, da qui il nome Faxinfo!

Ho accettato con gioia la missione di rilanciare Faxinfo. Era il settembre del 1994.

Il giorno in cui abbiamo deciso di lanciare ufficialmente Faxinfo avevamo solo 6 abbonati. La sfida andava raccolta!

Ho iniziato alle 6 del mattino. Ho selezionato sul Minitel le informazioni che circolavano sul feed dell'AFP (Agence France Presse) e che mi sembravano importanti. Poi li ho disposti. Poi li inviavo via modem fax agli abbonati tutti i giorni dal lunedì al venerdì. L'ho fatto per un anno, guadagnando ogni giorno più abbonati, ma senza alcun vero successo al di fuori dei nostri pochi lettori. Da parte mia l'avventura è stata entusiasmante perché gestivo una mini impresa. Ero al centro dell'informazione e svolgevo più lavori contemporaneamente: quello di giornalista, modellista e venditore.

Quando l'uragano LUIS distrusse Saint-Martin, affinché la popolazione fosse a conoscenza dei rifornimenti e di altre informazioni vitali, Alain decise di continuare a stampare Faxinfo e di distribuirlo alle automobili.

Ho detto spesso che il giorno in cui Faxinfo “è sceso in piazza” ha cambiato il suo destino. Divenne noto al grande pubblico e divenne popolare. Da quel momento abbiamo selezionato i punti di distribuzione dove il pubblico potesse ritirarlo: panetterie, minimarket, bar e ristoranti... La sua notorietà è accelerata. La gente ne ha apprezzato il formato, la lettura rapida ed efficace, la pubblicità informativa e breve.

Alain è stato in grado di assumere. Innanzitutto i fattorini che venivano a ritirare i Faxinfo che stampavo la mattina verso le 7, poi un giornalista che seguiva le conferenze stampa locali, un impaginatore e perfino un venditore... All'inizio stampavamo 1000 Faxinfo in nero e bianco su un duplicatore Ricoh.

Ben presto questa pagina non fu più sufficiente. Siamo passati rapidamente al bianco e nero fronte-retro. E dopo cinque anni, nel febbraio 1999, Faxinfo verrà stampato a colori.

Quando me ne sono andato, nel 2000, formavamo un team di 6 persone.

Ho un bellissimo ricordo di questo periodo Faxinfo, durante il quale ho scoperto un mondo entusiasmante e ricco. Non potrò mai ringraziare abbastanza Alain per avermi affidato questa missione che mi ha portato a dare voce ai media e alla stampa in cui lavoro ancora oggi.

Firenze Gurrieri

Proprietario del quotidiano Le Pélican

 

************************************************** ***************************************

 

Intervista 30 anni Faxinfo: Christophe – il gusto del vino

Ho scoperto Faxinfo nel 1993, quando sono arrivato a Saint-Martin. Successivamente ho lavorato in un ristorante, il Tropicana, dal 1994, e avevamo quella che chiamiamo segreteria telefonica-fax. Abbiamo ricevuto il Faxinfo su carta termica la mattina al nostro arrivo. Abbiamo aperto il ristorante ed è uscito questo fax. All'epoca era già abbastanza specifico, parlava di cose quotidiane essenziali come il tempo, il corso del dollaro, la festa di Tal dei tali, forse c'erano anche messaggi personali dell'epoca, i riassunti delle notizie, tutto era su un unico foglio. Quando è andato su carta è stato diverso, è stato distribuito ma non lo abbiamo più ricevuto al ristorante. Ma per tutto il tempo in cui è stato su carta termica, abbiamo continuato ad andare avanti. Quando le cose sono cambiate, con un grande cambiamento in termini di carta, l'abbiamo trovata nei luoghi in cui le persone volevano raccoglierla. Per quanto riguarda i contenuti, ci sono molte cose che si sono evolute, cose che allora non esistevano e che esistono adesso. Oggi non lo guardiamo più allo stesso modo, perché lo vediamo anche sui social network. È divertente, perché quando ho visto il messaggio rivolto ai lettori della prima ora di Faxinfo su Facebook, mi ha riportato indietro, mi rivedo nel posto esatto, quando sono arrivato al ristorante, abbiamo ascoltato la segreteria per i messaggi e il Faxinfo era lì. È un ricordo molto speciale. Ci riporta indietro di qualche anno… circa trenta! _Vx

 1,287 visualizzazioni totali

Fonte :

Informazioni fax: https://www.faxinfo.fr/

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: