Vacanze studio: è "scuola divertendosi" per 200 giovani di Saint-Martin!

0

Più di 200 studenti dalle classi CP a CM2 stanno prendendo parte alle vacanze studio quest'estate. Un dispositivo che permette loro di continuare a lavorare sulle conoscenze di base (lettura, scrittura, contare) e di praticare attività culturali e sportive.

I periodi di vacanze estive possono, per la loro lunga durata, favorire l'abbandono scolastico. All'inizio dell'anno scolastico, non è raro vedere alcuni studenti che hanno difficoltà a riprendere i contatti con la scuola. Attraverso l'operazione “Vacanze di apprendimento”, l'Educazione Nazionale intende aiutare i più giovani a mantenere i loro risultati, o addirittura a recuperare il ritardo. Le vacanze studio mirano a garantire il consolidamento dell'apprendimento e contribuiscono allo sviluppo personale dei giovani attraverso attività culturali, sportive e ricreative, sotto la supervisione di professionisti.

 

Vacanze istruttivo…

A Saint-Martin, questo sistema è in atto dal 10 luglio  e termina questo venerdì 21 luglio.

Così, 200 bambini, dalla Grande Sezione al CM2, sono stati accolti in tre scuole che coprono l'intero territorio. Una ventina di relatori e sei associazioni e partner istituzionali hanno accompagnato i giovani di Saint-Martin in questo sistema di "scuola aperta" che risponde a diverse sfide essenziali: combattere l'abbandono scolastico mantenendo il legame con la scuola durante il periodo cruciale delle vacanze scolastiche e offrendo un programma di rafforzamento scolastico per gli alunni che ne hanno bisogno, consentendo ai bambini che non possono andare in vacanza di beneficiare di attività educative, culturali, sportive e all'aria aperta e sensibilizzando i giovani sui temi del clima e della biodiversità contemporanei attraverso attività di scoperta della natura. Un programma ricco e vario che piace ai bambini! _AF

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti