Lavori di costruzione e riabilitazione: lo stato e la collettività di Saint-Martin pubblicano una guida di buone pratiche per aiutare la popolazione

0

Progettato con l'assistenza di cinquanta esperti, questo manuale educativo gratuito è stato pubblicato in due lingue, francese e inglese. Ha lo scopo di aiutare le persone e i professionisti delle Indie occidentali che svolgono lavori di costruzione a conformarsi agli standard più adatti ai rischi ciclonici e sismici.

Il prefetto della regione della Guadalupa e il delegato interministeriale per la ricostruzione delle isole di Saint-Barthélemy e Saint-Martin, Philippe GUSTIN, e il presidente della Collettività di Saint-Martin, Daniel GIBBS, hanno presentato alla Hôtel de la Collectivité la Guida alle buone pratiche per la costruzione e il ripristino di alloggi. Questo manuale educativo gratuito ha lo scopo di fornire a singoli e professionisti una consulenza specifica in materia di sicurezza anticiclonica e antisismica e standard di costruzione.

“Come altre isole delle Indie occidentali, alcune case a Saint-Martin sono spesso troppo fragili o addirittura inadatte per far fronte a cicloni e terremoti. L'idea di questa guida è di aiutare a rendere gli edifici più resistenti ai pericoli naturali ", ha affermato Philippe GUSTIN." Con il cambiamento climatico, è probabile che i cicloni diventino più frequenti. Dobbiamo prepararci offrendo un manuale di costruzione di qualità, che sarà in grado di supportare la popolazione per molti anni ", ha aggiunto.

Con quasi il 60% dei proprietari non assicurati, Saint-Martin è caratterizzato da un significativo ricorso all'auto-ricostruzione, molte persone devono svolgere da sole il proprio lavoro. "Questa guida è una risposta concreta a tutti coloro che sono costretti a costruire o rinnovare la propria casa senza essere esperti di costruzione", ha dichiarato Daniel GIBBS durante il suo intervento.

La Guida alle buone pratiche è strutturata attorno a sei temi, presentati sotto forma di fogli: tetti in metallo, telai in legno, finestre e finestre a bovindo, muratura, struttura in legno e tende da sole. Per adattarsi all'ambiente multilingue di Saint Martin, è stato pubblicato in due lingue, francese e inglese.

La Guida può essere scaricata gratuitamente dai siti Web della Prefettura e della Collettività di Saint-Martin. 1000 copie stampate saranno inoltre distribuite alle principali associazioni e imprese dell'isola.

Si sono mobilitati una cinquantina di esperti

Finanziato dallo Stato, la realizzazione della Guida delle buone pratiche è stata pilotata dalla Delegazione interministeriale per la ricostruzione e affidata al centro scientifico e tecnico dell'edificio (CSTB), un istituto pubblico la cui missione è quella di portare una competenza in materia qualità e sicurezza degli edifici.

 

Lo Stato ha mobilitato una dozzina di esperti e ha invitato una quarantina di professionisti di Saint-Martin, Saint-Barthélemy, Guadalupa e Martinica - architetti, imprenditori, assicuratori, ecc. -sfruttare la loro esperienza e adattare al meglio il documento alle realtà locali. In totale, circa cinquanta persone sono state mobilitate per questo progetto, che è durato quasi sei mesi. La Collettività di Saint-Martin ha fornito assistenza tecnica e logistica nell'esecuzione di questo lavoro.

"Questa guida è stata prodotta e pensata appositamente per Saint-Martin, ma speriamo che possa essere utilizzata per tutte le isole delle Antille", ha dichiarato Philippe GUSTIN.

 

Due volantini semplificati distribuiti con il sostegno della Fondation de France

Oltre alla pubblicazione della Guida alle buone pratiche, sono stati prodotti due volantini semplificati dai fogli "coperture metalliche" e "finestre e vetrate", temi costruttivi particolarmente importanti nelle Antille.

 

Progettato secondo le indicazioni degli esperti del CSTB e della delegazione interministeriale per la ricostruzione, la loro progettazione grafica e stampa sono state finanziate dalla Fondation de France. Questi volantini saranno distribuiti alla popolazione di Saint-Martin attraverso le associazioni locali.

 

Lo Stato, la Collettività di Saint-Martin e la Fondation de France lanceranno anche dal 1 ° giugno una campagna di comunicazione pubblicando e sui social network per rendere popolare la Guida delle buone pratiche con lo slogan "BuildWell!" "

Link per il download della Guida alle buone pratiche per l'edilizia abitativa e la riabilitazione:

https://www.com-saint-martin.fr

https://www.saint-barth-saint-martin.pref.gouv.fr

 5,732 visualizzazioni totali

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

La concorrenza cubana si intensifica

I numeri parlano da soli: gli americani adorano la nostra isola. Nel 2014, l'Ufficio del Turismo di Saint-Martin ha registrato un aumento del 9,14% nel numero ...
%d ai blogger piace questa pagina: