TESTIMONIANZA: Continuazione della storia di Alex Richardson

0

Nato il 29 agosto 1963, Alex Emmanuel Richardson ha giocato a baseball con molti amici a Sint Maarten prima di trasferirsi in Olanda e unirsi alla squadra di Haarlem Nichols nel 1983, la migliore dell'epoca. Essendo stata trasmessa la prima parte in una precedente edizione, ecco la seconda parte della sua storia. 

Appena arrivato in Olanda nel 1983, non vedevo l'ora di giocare a baseball lì. Ho deciso di richiedere il mio passaporto olandese. La settimana dopo l'approvazione della mia domanda, sono stato arruolato nell'esercito per due anni. Tuttavia mi sono unito alla squadra di baseball di Haarlem Nicols nell'estate dell'83. L'anno successivo sono stato reclutato nel team Hoofd Klasse, il miglior team in Olanda al momento. Mio zio, Robby Kort, mi ha invitato a una festa nell'aprile del 1984 ed è lì che ho incontrato sua figlia, Germaine Kort. Abbiamo iniziato a frequentarci con la benedizione dei suoi genitori. A fine stagione e mentre ero nell'esercito, mi sono unito a un'altra squadra, gli Herons a North Heerhugowaard, per avvicinarmi a Germaine che era al Nord per i suoi studi. Nel 1986 decisi di tornare ad Haarlem e giocare a baseball per una squadra chiamata Terravogels. Vivevo accanto al mio amico Nico Adam, un ottimo lanciatore che mi ha insegnato ad essere ancora più disciplinato nel gioco.Abbiamo vinto la maggior parte delle partite quando lui lanciava. È stato un puro piacere giocare a baseball al suo fianco. Ho saputo che è diventato avvocato ad Amsterdam. Ho lasciato il team Terravogels per unirmi al team Birds a Zoetermeer con Mickey Huggins e Franklin Richards. Non abbiamo vinto il campionato quell'anno, ma abbiamo giocato in finale. Ho iniziato a tirare in quella finale, ho vinto la prima partita ma ho perso l'andata. Una volta terminata la competizione, mi sono unito a una squadra di Delft con cui giocava Mickey Huggins e sono rimasto con loro fino al mio ritorno a casa. Il mio ultimo anno, nel 1987, è stato il più difficile a Delft. 

concluso nel nostro prossimo numero...

 7,625 visualizzazioni totali

Non ci sono commenti