società / Di nuovo in strada il lasciapassare antisanitario

1

Sabato per le strade di Marigot si è tenuta una nuova mobilitazione contro l'obbligo di vaccinazione e l'istituzione della tessera sanitaria su invito dei membri della Resistenza SXM. I vigili del fuoco hanno aperto la strada.

Lontani dalla folla della prima manifestazione che aveva mobilitato il 24 luglio 2021 più di 600 persone, sabato 350 agosto circa 14 manifestanti hanno preso parte alla seconda mobilitazione contro la tessera sanitaria e l'obbligo di vaccinazione.

Una marcia che si è svolta in pace, caratterizzata dalla presenza di 10 vigili del fuoco in divisa del Servizio dipartimentale dei vigili del fuoco e di soccorso di Saint-Martin. L'organizzazione ha voluto ringraziare tutti i presenti all'evento “contro la vaccinazione obbligatoria e il libretto sanitario” ma anche “per la libertà di scelta”. L'organizzatore di questo incontro, Jean-Barry Hodge, ha chiesto alla prefettura a nome di SXM Resistance di “partecipare ai prossimi incontri di discussione che si terranno con le varie entità locali sull'attuazione del lasciapassare sanitario sull'isola di Saint Martin”.  "La nostra richiesta è stata accolta", ha affermato l'organizzatore dell'evento in una nota inviata alla stampa.  Si ricorda che la tessera sanitaria è già in vigore nelle strutture sanitarie del territorio, in particolare negli ospedali di Saint-Barthélemy, Saint-Martin e della casa di riposo Bethany Home al fine di evitare ogni rischio di contaminazione. . Le persone che desiderano visitare queste strutture devono presentare uno dei seguenti documenti:

• il loro stato di vaccinazione completo,

• o il risultato di un test negativo (antigene inferiore a 48 ore o PCR inferiore a 72 ore)

• oppure un certificato di guarigione da covid-19 datato almeno 15 giorni dopo la guarigione e massimo 6 mesi.

“I documenti di cui sopra devono essere presentati, salvo situazioni di emergenza e salvo per l'accesso alla vaccinazione” precisa la Prefettura.

 11,308 visualizzazioni totali

1 commento

  1. max357 17 agosto 2021 alle 08:26 Rispondi

    Consiglio ai no-vax di manifestare nella parte sud al SINT-MAARTEN dove ogni manifestazione è vietata e consiglio al prefetto di pagare le tasse ospedaliere per i no-vax in caso di covid!Il vaccino deve essere reso obbligatorio per tutti !

Pubblica un nuovo commento

%d ai blogger piace questa pagina: