PADSM: il pubblico invitato a dare la propria visione di Saint-Martin tra 10 o 20 anni

0

Il piano urbanistico e urbanistico di Saint-Martin (PADSM) è un documento a cui presto sarà necessario fare riferimento per qualsiasi progetto di costruzione. È in fase di sviluppo. La società di consulenza Cittanova, selezionata dal COM, invita la popolazione a formulare la propria visione del territorio a 10, 20 o anche 30 anni.

Ha così immaginato quattro “laboratori partecipativi”. Gli strumenti (in francese e inglese) sono stati progettati per esprimere se stessi. In primo luogo, si chiede al pubblico di selezionare quattro temi prioritari tra i dodici suggeriti, che dovrebbero guidare le politiche pubbliche e servire da base per la pianificazione regionale. Successivamente, il pubblico deve definire nove problemi e quindi suggerire azioni per raggiungerli. Tutte le idee scritte durante questi workshop saranno inoltrate a COM.

Il primo workshop si è svolto martedì pomeriggio a Marigot. Sono venute una decina di persone, compresi i rappresentanti dei consigli di quartiere. Ma questi ultimi non sono rimasti a lungo perché sentivano che stavano "girando in tondo". "Abbiamo già avuto questi incontri un anno fa e non abbiamo avuto alcun riscontro", hanno commentato. Inoltre, ritengono che "finché non si risolve il problema dei 50 gradini geometrici, è impossibile per i Saint-Martinois proiettarsi a 10, 20 o 30 anni". 

Alla fine, martedì, al primo workshop hanno partecipato sei persone. Altri sono in programma giovedì e venerdì dalle 14:30 alle 17:30.  nel refettorio del complesso scolastico di La Savane. Per il momento, per ogni workshop sono iscritte solo una decina di persone. (Soualigapost.com)

 6,231 visualizzazioni totali

Articolo sponsorizzato da:


A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: