NUOTO: Una quarantina di bambini imparano a nuotare con l'associazione Tous à l'Ô

0

Come ogni anno, l'associazione Tous à l'Ô propone il programma “Imparo a nuotare” sotto forma di corsi distribuiti durante le diverse vacanze scolastiche per i bambini dei quartieri prioritari affinché imparino a nuotare e si sentano come pesci nell'acqua.

Dal 12 al 23 febbraio, una quarantina di bambini del Quartier d'Orléans hanno potuto scoprire le gioie del nuoto sulla spiaggia del Galion durante il primo corso “Savoir Nager” dell'anno. Diretto da Boris Villemin dell'associazione Tous à l'Ô, il sistema del Ministero dello Sport delizierà i giovani nuotatori in erba che acquisiranno durante il corso le competenze necessarie per muoversi in acqua in tutta sicurezza. In collaborazione con l'associazione Sèm Ta Route del Quartier d'Orléans, il corso di febbraio 2024 ha accolto una quindicina di bambini del Centro Social Up Rising, struttura interna dell'associazione Sèm Ta Route, e due educatori che hanno dato una forte mano nella gestione dei gruppi sulla sabbia, discussioni e svolgimento del programma di ogni giornata. La partnership tra Sèm Ta Route e Tous à l'Ô non è nuova, le due strutture collaborano tutto l'anno, ogni mercoledì pomeriggio, con un unico obiettivo: insegnare a nuotare ai bambini. “Investiamo nello sviluppo globale dei nostri figli e diamo loro gli strumenti necessari per avere successo nella vita”, ci ha detto un rappresentante dell’associazione Quartier d’Orléans. I bambini del Centro Sociale Up Rising si sono uniti ai loro compagni di classe della scuola Omer Arrondell del Quartier d'Orléans che hanno partecipato a questa prima sessione introduttiva di nuoto grazie a una sovvenzione della Collectivité de Saint-Martin. Come di consueto, il trasporto in autobus è stato organizzato dall'associazione Tous à l'Ô, che ogni mattina preleva i bambini nel Quartier d'Orléans per riportarli lì dopo la sessione di nuoto. Sotto la supervisione di bagnini certificati dallo Stato, al termine della formazione i bambini hanno superato il test federale "fauna selvatica". I venti nuovi nuotatori che hanno superato brillantemente questo test sono ora registrati sul sito della Federazione francese di nuoto, confermando il loro status di licenza. Se in futuro questi ragazzi vorranno sostenere un concorso che richiede questa licenza nel loro percorso professionale, questo sarà già convalidato. Gli altri che purtroppo non hanno sostenuto la prova partono comunque con un attestato di apprendimento e di partecipazione al corso “Conoscere il Nuoto”. La cerimonia di laurea si è svolta lo scorso venerdì mattina sulla spiaggia di Galion con i bambini più felici che mai, orgogliosi di aver portato a termine con successo questa emozionante avventura acquatica. Ogni anno, in un territorio insulare privo di infrastrutture per imparare a nuotare, più di 150 bambini vengono coinvolti nei corsi organizzati dall'associazione Tous à l'Ô. _Vx

 1,032 visualizzazioni totali

Fonte :

Informazioni fax: https://www.faxinfo.fr/

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: