MICRO-TROTTOIR: “Perché hai scelto di partecipare all'SXM Festival? »

0

“E' la prima volta che vengo. Mi parlava da tempo di questo festival ma non sono mai riuscito a trovare il momento giusto, vengo da Berlino solo per quello. Avevo programmato di venire l'anno scorso, ma dato che è stato cancellato, ho dovuto essere paziente. È pazzesca questa atmosfera, è incredibile quello che sono riusciti a produrre qui. Sono stato a molti festival di musica elettronica ma questo è pazzesco... Ora capisco cosa intendevano i miei amici quando parlavano di un mondo a parte, di un'esperienza unica. E questa isola è bellissima. È anche la mia prima volta nelle Indie occidentali, quindi sì, sono completamente incantato dai paesaggi celesti, ma c'è qualcosa di davvero speciale. Insomma, è un po' un paradiso per gli occhi e per le orecchie! »   Alma

 

 

“Io c'ero alla prima edizione ea tutte le successive. È stato molto strano per me non vivere il festival l'anno scorso, sono ancora più felice di essere tornati ora. Il Festival SXM non è solo un evento musicale tra molti altri, ha un'anima. Ho potuto vedere l'evoluzione di questo festival negli anni precedenti, come è cresciuto, come è diventato ancora più aperto agli altri e alla cultura locale. Molti pensano che sia una grande macchina che si stabilisce sull'isola per una settimana e basta, ma non è vero. Amo festeggiare e incontrare nuove persone, è risaputo che la musica unisce le persone. Ma durante il Festival SXM, siamo coinvolti, sia che si tratti di contribuire all'economia locale, di presentare nuovi frequentatori di festival in luoghi tipicamente locali o di partecipare a iniziative come la pulizia delle spiagge. È importante ed è l'SXM Festival che mi ha fatto venire voglia di farlo. »   Ted

 

 

“Ricordo la mia prima volta, tre anni fa, non ho intenzione di mentirti, non mi sono appassionato troppo. Non so se sia a causa della folla o se sia perché sono arrivato a Happy Bay durante un set che musicalmente mi ha lasciato stoico, ma all'inizio ho avuto un'impressione mista. In seguito, sono tornato e sono stato catturato dall'eccitazione che questo festival crea quando ti immergi davvero in esso. Non smetterà mai di stupirmi in realtà, me lo fa ancora stasera quando tutta questa atmosfera mi è ormai familiare. Per quanto riguarda la musica, non so se è perché è stata cancellata l'anno scorso, ma la formazione è pesante. Ho creato il mio programma sull'app del festival e dovrò tagliarmi in due o anche tre per vedere tutto. Ma questo è il motivo della gloria! »   Tibo

 

 

 

“Vi accompagno un amico, pensavo di non essere un grande fan della techno ma penso di essermi appena innamorato della musica elettronica. Gli artisti che si mescolano su questi magnifici palchi non ti fanno venire voglia di ballare, stai già ballando prima ancora di pensarci. Sta succedendo una cosa incredibile qui. Le luci, la disposizione dei palchi, l'arredamento... non l'avevo mai visto in vita mia. Lavoro negli eventi e posso dirti che non è solo decorazione, si adatta così bene all'anima di Saint Martin, al suo ambiente, al modo di pensare e di vivere, si coordina perfettamente anche con la musica. Sono serio, sto vivendo un'esperienza che cambia la vita. E musicalmente, voglio scoprire tutto! Mi lascio consigliare dal mio amico ma ci vado anche sentendo, seguo il ritmo! »   Giada

 2,163 visualizzazioni totali, 4 visualizzazioni oggi

Fonte :

Informazioni fax: https://www.faxinfo.fr/

Articolo sponsorizzato da:


Nessun commento

Faxinfo declina ogni responsabilità per il contenuto pubblicato e non intende rispondere.

L'assicurazione riassicurerà?

Il danno causato dal passaggio da Irma a Saint-Martin avrà un costo assicurativo di circa 990 milioni di euro. Se il risarcimento verrà pagato anche ...
English EN French FR Spanish ES Dutch NL Italian IT