Firmato ufficialmente il protocollo d'intesa tra COM e "Saint-Martin wake up"

0

È stato finalmente giovedì scorso alle 21 che il protocollo d'intesa - relativo alle procedure del piano urbanistico locale (PLU), ai 45 gradini geometrici e alle denunce dei consigli di quartiere - è stato firmato tra la Collettività e "Saint- Martin si sveglia ”, in Marigot. Come concordato dal collettivo, i blocchi stradali sono stati immediatamente rimossi, con sollievo degli automobilisti.   

Dopo feroci trattative, il vicepresidente Guillaume Arnell, presidente ad interim, e rappresentanti del collettivo "Saint-Martin wake up" sono riusciti a trovare un terreno comune alle 18 all'Hôtel de la Collectivité . Nonostante l'accordo verbale, il collettivo ha chiesto che il documento fosse firmato tra le due parti prima di rimuovere i blocchi stradali. Dopo alcune modifiche, il MoU è stato firmato 30:3 ore dopo. Temendo un secondo giorno di blocco della capitale, gli automobilisti hanno quindi potuto tornare alle loro case. La Collettività si è quindi impegnata su più punti, come stipulato nel protocollo d'intesa: emettere immediatamente un'ordinanza che interrompa l'inchiesta pubblica del PLU; interrompere la procedura di redazione del PLU per sottoporre al pubblico un nuovo e più completo file. Una delibera verrà presa nel prossimo Consiglio Territoriale; modificare deliberatamente l'ambito di competenza della commissione sui 15 gradini geometrici per includere questioni relative alla verifica dei biglietti e dei prezzi; garantire il buon funzionamento e una migliore considerazione delle lamentele dei consigli di quartiere, nel rispetto della legge organica. Inoltre, venerdì il prefetto Anne Laubies ha annunciato che non è stato riscontrato alcun trabocco sul territorio relativo ai blocchi stradali.

Vicino a quello di Agrément, "si sono verificati due incendi (pneumatici e pallet)", "ma non sono stati segnalati calcoli o rigature". Nel quartiere della Concordia, ai margini del blocco, "dieci incendi della spazzatura sono intervenuti" in prima serata. "Due veicoli hanno costretto i blocchi stradali nel Quartier d'Orléans e in Agrément", ha detto il prefetto.

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti