Colpo CTOS: ricezione extracurricolare e mensa ancora interrotta!

0

Il Caisse Territoriale des Œuvres Scolaires de Saint-Martin (CTOS) desidera informare i genitori i cui figli sono iscritti alla mensa scolastica e dopo l'orario scolastico che, nonostante tutti gli sforzi e le ripetute richieste di sospensione dello sciopero da parte del personale, è iniziato il 30 jaLo scorso gennaio, il conflitto è ancora in corso, anche se alcuni scioperanti hanno ripreso a lavorare. La mensa e l'accoglienza extracurricolare sono sempre e ancora disturbate! 

La sig.ra Pascale Alix Laborde, presidente del CTOS, si rammarica che in questa fase non sia stato trovato alcun accordo per consentire la ripresa delle normali operazioni e il lavoro degli scioperanti. Tutte le proposte collettive e CTOS volte a soddisfare le richieste degli scioperanti sono state respinte e i tentativi di riconciliazione con il sindacato UTC-UGTG sono finora falliti. Tuttavia, i negoziati non sono finiti, il dialogo sociale è mantenuto dalle due parti. Una seconda mediazione avrà luogo questa settimana al fine di trovare una via d'uscita da questo conflitto che è durato troppo a lungo per tutti.

Il Caisse Territoriale des Œuvres scolaire e la Collettività di Saint-Martin deplorano questa situazione che penalizza la comunità scolastica nel suo insieme. Il CTOS assicura di aver fatto tutto il possibile per garantire che il ritorno a scuola venga effettuato nelle migliori condizioni possibili, tenendo conto di questa situazione di sciopero, con in particolare la possibilità di mobilitare insegnanti volontari per accogliere gli studenti durante la pausa di mezzogiorno. Il Caisse comunicherà ogni progresso significativo. 

Il CTOS vorrebbe scusarsi con i genitori degli studenti per l'inconveniente causato e sta facendo tutto il possibile per mettere in atto soluzioni alternative di accoglienza. Per qualsiasi informazione sulla situazione di ciascuna scuola, si prega di contattare la direzione dello stabilimento interessato.

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti