ISTRUZIONE: concorso di lettura sul bullismo scolastico

0

Giovedì 10 novembre la sala del Centro di Documentazione e Informazione (CDI) del collegio Mont des Accords si è riempita di studenti di prima media per un concorso di lettura sul tema del bullismo scolastico.

Animato con pedagogia ed energia dal sig. Venthou-Dumaine, il concorso è iniziato con una discussione con gli studenti sulla definizione di questa piaga che colpisce quasi un bambino su 10 ogni anno a scuola: il bullismo è definito come violenza ripetuta che può essere verbale, fisico o psicologico. Tra uno dei testi letti durante il concorso, la cui giuria era composta da Madame Hilaire, professoressa di fisica, e Andy Armougon, referente del clima scolastico del vicerettore, queste poche frasi recitate con forza: “Basta con la violenza. Smettila di tacere, parlane. Pensi di essere forte quando ti abbassi?  Puoi rovinargli la vita e fa male”. Tra una lettura e l'altra ha avuto luogo uno scambio con i ragazzi per sottolineare le parole importanti come "giustizia" sottolineando le sanzioni scolastiche (ammonizione, licenziamento) e penali (6 mesi di carcere, 75.000 € di multa) per chi molesta, “testimone” distinguendo il testimone attivo da quello passivo, “parlare” invitando a confidarsi se si è vittima sia esso al CPE, preside, insegnante, assistente sociale, genitore o anche un amico, e “ cyberbullismo” che è altrettanto dannoso. Agli studenti sono stati mostrati due video sul bullismo scolastico, uno dei quali è stato prodotto dalla scuola Aline Hanson di Sandy Ground. Questa azione tematica guidata dalla stupefacente Ange-Marie Venthou-Dumaine, insegnante di biblioteca al collegio, ha quindi proposto un concorso per la lettura di un testo struggente in francese da parte di sei gruppi di alunni del 3° anno con il supporto di tre 4° e due di 5° . Tre gruppi sono stati preselezionati dalla giuria per declamare nuovamente il loro testo. Dopo il loro passaggio e una breve deliberazione, il quartetto vincitore, composto da Peggy Cedeno, Gonzalez Cavina, Defosse Telisma Lys e l'irlandese Chance Kandre, è stato applaudito e congratulato, tra gli altri, da Jacques Houpert, Vice Preside.

Alla fine della settimana sarà organizzata una cerimonia ufficiale di premiazione alla presenza dei genitori. Nell'aula del Collegio è stata allestita una mostra di opere di condanna del bullismo, ricordando a tutti l'importanza di lottare contro questa violenza gratuita e ingiustificata. _Vx

 7,863 visualizzazioni totali

Fonte :

Informazioni fax: https://www.faxinfo.fr/

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: