ECONOMIA LOCALE: La Comunità assume la gestione della Marina di Port-la-Royale

0

Il presidente della COM, Louis Mussington, e il presidente e amministratore delegato di Semsamar, Alain Richardson, hanno deciso congiuntamente di porre fine alla controversia che persisteva dal 2018 tra la Collectivité di Saint-Martin e la sua società a economia mista, riguardante la gestione di la Marina Port la Royale a Marigot.

La firma di questo accordo permette alla comunità di porre fine alla delega di servizio pubblico affidata a Semsamar nel 2007 e di riprendere la piena gestione della sua proprietà, in accordo con i suoi partner. L'accordo transattivo è stato firmato mercoledì scorso, 10 aprile, davanti alla stampa locale, dai tre firmatari del memorandum d'intesa, il presidente Louis Mussington per conto della Comunità, l'amministratore delegato Alain Richardson per conto di Semsamar e la sua controllata Samagest, nonché come il presidente del consiglio di amministrazione del porto di Galisbay, Daniel Arnel. Mette fine a sei anni di contenzioso sulla questione della manutenzione e del funzionamento della Marina, avvenuto durante la ricostruzione dopo l'uragano Irma, nel 2018. Il presidente della Comunità e amministratore delegato di Semsamar, ha voluto porre fine definitivamente a questa situazione di blocco penalizzante, per ripartire in modo sano e aprire la riflessione sulla ripresa di questo porto turistico. Negli ultimi mesi è stato portato avanti un lavoro di partenariato per raggiungere questo accordo.

Come ha indicato il CEO Alain Richardson, si tratta di procedere alla rivitalizzazione di questo sito. Nell'ambito dell'accordo firmato oggi, Semsamar pagherà alla Comunità un risarcimento per il saldo di qualsiasi conto. Le parti hanno pertanto concordato una risoluzione amichevole e anticipata del contratto di delega di servizio pubblico (DSP). La Comunità si impegna a rilevare la gestione del porto turistico di Port La Royale, che nell'ambito del presente accordo è affidato al suo stabilimento portuale, come già avviene per la gestione del porto turistico di Fort Louis, anch'esso gestito dallo stabilimento portuale.

Ricordiamo che la Comunità è proprietaria del porto turistico Marina Royale, del canale di accesso e dell'edificio Auberge de Mer. Una diagnosi esaustiva elaborata da Semsamar consente alla Comunità di lavorare sulla riconversione della Marina Port la Royale, con l'obiettivo di definire definitivamente. le future modalità di gestione del sito e, se necessario, avviare una consultazione in vista della riattribuzione di una nuova delega di servizio pubblico (DSP).

I tre firmatari hanno accolto con favore questo accordo transazionale, che consente alla Comunità di spazzare via il passato e andare avanti a vantaggio degli operatori dei porti turistici e dell'interesse generale di Saint-Martin e dei suoi abitanti.

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti