Tre persone arrestate per furto di una barca e due ruote

1

Mercoledì 14 settembre, alle 3:20, una barca viene rubata dalla Marina Reale di Saint-Martin.

Lo stesso giorno alle 6:10, un camminatore notò la presenza di una barca arenata sulla spiaggia di Pointe Milou a Saint-Barthélemy. La persona interessata ha osservato che la barca era sdraiata su un fianco e che gli individui stavano caricando i ciclomotori a bordo. Ha immediatamente avvisato la gendarmeria. Una pattuglia viene immediatamente inviata sulla scena. Tre persone fuggirono immediatamente alla vista dei gendarmi. Saltano in acqua e si dirigono verso il mare per unirsi a una barca ormeggiata a un cadavere. I gendarmi e il testimone sono partiti all'inseguimento dei tre criminali che saranno scortati sulla spiaggia, arrestati e poi messi in custodia della polizia. I tre accusati sono giovani adulti di età inferiore ai 20 anni, già noti ai servizi di gendarmeria e ai tribunali minorili di Saint-Martin e Basse-Terre. Hanno riconosciuto i fatti durante la custodia della polizia che è durata 48 ore. Furono portati davanti al tribunale correzionale di Basse-Terre venerdì 16 settembre e furono processati in tribunale immediato. Il tribunale pronunciò sentenze che variavano da 18 mesi a 3 anni di prigione. I tre accusati furono incarcerati al termine dell'udienza. _AF

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

1 commento

Pubblica un nuovo commento