Trail: 17 trail runner di Dream of Trail SXM presenti al Transmartinique per una straordinaria avventura umana!

0

Nel loro parco giochi a Saint-Martin, i trail runner di Dream of Trail (tag DOT sxm) si allenano tutto l'anno allegramente - e seriamente ovviamente -, desiderando segretamente, ammettiamolo, un po' più di verde , paesaggi ampi e vari che si estendono a perdita d'occhio... così quando il club Manikou presenta la sua Transmartinique 2022, tutti i loro sensi si animano!

Così, poche settimane dopo, all'inizio di dicembre, una bella delegazione di 17 trail runners di Dream of Trail, motivati, ben attrezzati e ben preparati, è sbarcata in Martinica.

Nel menu della Transmartinique ce n'è per tutti i gusti e questo è un bene perché i DOT sono rappresentati su tutte le gare offerte:

La Jung'la, 54 km per 3200m di dislivello, siamo in 5 ad assaggiarla. Volevamo l'elevazione, l'abbiamo ottenuta. Il verde da assaporare lungo tutto il percorso? Era su richiesta! E il fango? Ah, lì siamo andati vicini all'indigestione!  François, che al via non era in buone condizioni fisiche, si è dovuto (saggiamente) ritirare dopo la salita della Pelée. Gli altri sono finalisti, Gerben taglia il traguardo in 12h17 (21° assoluto, 3° di categoria), Daniel è alle sue spalle in 12h21 (24°, 4° di categoria), Evelyn e Anne meritano con orgoglio il loro 4° e 5° posto donne in 13 :38 p.m. (1° ciascuno nella propria categoria).

Il Banakann 80km per 1800 m di dislivello. Félix e Pascal ne fanno il piatto principale. Sono stati potenziati motivati, saranno Finishers. (Pascal 35° alle 16:08 -3° nella sua categoria- e Féfé 45° alle 17:09).

La Sfida (Blu) 58 km per 1250m di dislivello è affrontata da Esnard, un habitué di questa gara... solo che dopo 3 anni di astinenza e markup difettoso (ma che diavolo è successo?!), perde, perde, perde ancora, eppure, nonostante ciò, guadagna sempre più posizioni per finire 11° nella classifica generale in 8h25 (1° nella sua categoria:). Rispetto, Presidente.

Su questa stessa sfida azzurra prenderanno anche il via (e anche tanti colpi di scena…): Christophe e Bruno che chiuderanno 46 e 47° (3° nella sua categoria per Bruno) in 9h20. Segue da vicino Fabrice, che ha dovuto gestire molto dolore, che ha chiuso in 9h23, al 51° posto (3° nella sua categoria). Davy è riuscito a domare il suo ginocchio recalcitrante per finire 61esimo (in 9:33) ed Eric ha completato questa gara in modo pulito in 9:41 (69esimo).

Sul Trail des Caps di 33 km per 280 m di dislivello, Lydia e Quentin si stanno tuffando. Determinati, finiranno entrambi -Quentin al 32° posto in 3h49 ma questo non lo ha calmato e Lydia non si è arresa, ha gestito i crampi e ha chiuso coraggiosamente in 5h51!

Infine, sulla Trace des Baies 19 km per 150m di dislivello, meritano pienamente la consacrazione sul podio il nostro nazionale Johnny (quello di Sxm) (2° di categoria, 149° assoluto ma ci deve essere un errore), in 2h35, ed Emmanuel , il nostro decano, ha concluso la sua gara con onore in 3h07, 3° di categoria.

Per quanto riguarda la corsa completa Transmartinique, che porta l'atleta (fuori dal comune!) da Grand'Rivière a Sainte-Anne in 134 km, quest'anno è il nostro amico Vince, anche lui trailer di Saint-Martin, ad attaccare ad esso. Ha svolto una grande preparazione individuale, che gli permette di gestire fisicamente e mentalmente questa prova; ha concluso in 30 ore, 51° assoluto: ben fatto!

Questa stessa gara completa sarà corsa anche in staffetta dai nostri amici del Club SxM Extrême Runner, che ottengono un bel 2° e 3° posto (categoria mista).

Abbiamo sofferto, davvero, perché i corsi  della Transmartinica sono davvero un calvario estremo per il corpo e richiedono una mente d'acciaio, tuttavia sappiamo che eravamo al nostro posto perché (ci piace) la felicità è apocalitticamente immensa quando  supera il limite e soprattutto che riceviamo il nostro Graal... (no, non un grosso assegno, ma qualcosa di così prezioso il cui valore non può essere stimato): la famosa maglietta Finisher, adornata con la sua medaglia piuttosto grande!

Quindi grazie Club Manikou e tutti i suoi meravigliosi volontari per aver messo così tanta energia nell'organizzazione di queste gare, grazie Martinica per le sue ricchezze... e i suoi deliziosi rum così apprezzati non appena ti metti le scarpe da trail!

 13,382 visualizzazioni totali

Fonte :

Informazioni fax: https://www.faxinfo.fr/

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: