Associazione Albergatori: "il vero rilancio del territorio sarà alla fine del 2019"

1

Il 150 ° luglio, l'associazione degli albergatori di Saint Martin ha elencato 14 camere disponibili su 1163 hotel membri, rispetto a 900 prima di Irma. L'associazione riunisce, tra gli altri, i sei più grandi complessi alberghieri del territorio: Le Riu, ora Sole Resorts, Club Orient, Mercure, Beach Hôtel, Grand Case Beach Club e La Samanna, che da soli rappresentano i tempi normali circa 70 camere e impiegano circa il XNUMX% del personale dell'hotel dalla parte francese.  

Al momento, solo 5 dei 14 hotel sono aperti. E nessuno di loro funziona pienamente. Inoltre, 100 delle 150 camere disponibili in totale si trovano al Mercure, delle 180 che la struttura aveva prima di Irma.

Per quanto riguarda le previsioni per dicembre 2018, la prossima stagione turistica, sono 454 camere. "Il vero rilancio del territorio sarà alla fine del 2019" anticipa Patrice Seguin, presidente dell'associazione degli albergatori e direttore del Beach Hotel. "Questo inverno, se facciamo una mezza stagione, non sarà già un male", ha previsto pragmaticamente. Oltre al suo hotel, tutti gli altri dovrebbero essere completamente rinnovati alla fine del 2019.

(Trova l'intero articolo su www.soualigapost.com)

 6,549 visualizzazioni totali

A proposito dell'autore

1 commento

  1. Pascal 23 luglio 2018 alle 11:46 Rispondi

    Patrice Seguin è nel mirino di molte organizzazioni, in particolare per quanto riguarda il mancato rispetto delle procedure di licenziamento e la concessione di sussidi, non chiarisce affatto questo signor.

Pubblica un nuovo commento

PREFETTURA DI COMUNICAZIONE

Limitazione del traffico da lunedì 23 ottobre a lunedì 30 ottobre Con decreto prefettizio del 23 ottobre 2017, nella comunità d'oltremare di Saint-Martin, ...
%d ai blogger piace questa pagina: