TENNIS: “Fête le Mur”, l'associazione di Yannick Noah in visita al Tennis Club Ile de Saint-Martin

0

Creata da Yannick Noah nel 1996, l'associazione “Fête le Mur” permette ai bambini dei quartieri svantaggiati di giocare a tennis gratuitamente. L'occasione per incontrare Chloé Vinet, assistente della direzione generale dell'associazione Fête le Mur a Parigi, e Sandrine  Gueyraud, manager Guadalupa-Guyana in visita ai tribunali TCISM a Sandy Ground.

“Fête le Mur” è un'associazione socio-sportiva creata da Yannick Noah, ultimo giocatore francese ad aver vinto un torneo del Grande Slam al Roland Garros nel 1983, a favore di bambini e giovani provenienti dalle zone prioritarie della città. L'associazione punta sullo sport, e in particolare sul tennis, per offrire ai suoi beneficiari un programma di sostegno completo che possa portarli all'inserimento professionale. Questo sostegno è disponibile in diversi programmi costruiti attorno a sei grandi temi: educazione attraverso lo sport, successo accademico, orientamento e integrazione professionale, abbattimento delle barriere, educazione alimentare e promozione delle ragazze e delle donne. "Il Tennis Club Ile de Saint-Martin presieduto da Osé Saint-Louis Gabriel porta avanti il ​​progetto Fête le Mur dal 2020", spiega Chloé Vinet. “La nostra associazione mira a democratizzare la pratica del tennis per i giovani dai 5 ai 25 anni provenienti dai quartieri prioritari. All'interno del TCISM, più di 30 giocatori hanno una licenza gratuita per la Federazione Francese di Tennis, come parte della nostra partnership con la FFT. Collaboriamo anche con il nostro storico partner Babolat che fornisce palloni, racchette adatte a tutte le età oltre a materiale didattico. Siamo presenti con i club per supportare i giovani nella pratica del tennis favorendo la convivenza e la crescita personale”.

Numerose azioni in collaborazione con “Fête le Mur” sono realizzate dal TCISM, in particolare nel Quartier d'Orléans dove otto bambini dagli 8 ai 12 anni si allenano ogni mercoledì mattina con un istruttore sportivo. A Sandy Ground, 20 bambini, provenienti da 3 associazioni partner (Les Mioches Carmont, Nature is the Key e SOS Enfants), hanno partecipato a laboratori introduttivi al tennis durante le vacanze di Pasqua. Forte di questo successo, il TCISM prevede di rinnovare l'azione durante le prossime vacanze scolastiche, coinvolgendo altre associazioni. _AF

Caricamento in corso

Non ci sono commenti