Stage di cittadinanza e servizio comunitario per alcuni saccheggiatori

0

Centocinquanta persone che saccheggiarono i negozi nei giorni seguenti il ​​passaggio di Irma furono arrestate dalla gendarmeria.

“Questi saccheggi sono stati gravemente vissuti dalla popolazione. Una catena criminale di crisi è stata istituita settantadue ore dopo il ciclone ", ha dichiarato il procuratore di Basse-Terre, Samuel Finielz. Il saccheggio è "il furto da locali commerciali punibili con cinque anni di carcere", ha detto.

A seconda del grado di gravità dei fatti, alcune persone sono state presentate per l'apparizione immediata davanti alla corte di Basse-Terre. Quattordici furono incarcerati.

Cinquanta furono convocati in tribunale; appariranno davanti alla corte di Saint-Martin.

Tra i maggiori imputati, alcuni non hanno precedenti penali e hanno rubato oggetti per danni non superiori a cento euro. Verrà offerta una cosiddetta frase alternativa, ovvero uno stage di cittadinanza incluso il servizio di comunità (TGI).

Per l'occasione, lo stage di cittadinanza è stato ridisegnato. In teoria, questa frase pronunciata a Saint-Martin consiste in due giorni di internato durante i quali i partecipanti incontrano diversi rappresentanti e associazioni istituzionali per ricordare loro in particolare i concetti e i principi fondamentali delle istituzioni francesi, per lavorare sulle idee originariamente ricevute spesso fenomeni che hanno causato i presunti atti, ecc.

I corsi di cittadinanza che verranno offerti ai piccoli saccheggiatori di Irma si svolgeranno nell'arco di cinque giorni dalle 7:30 alle 12:XNUMX. I partecipanti saranno accolti dall'associazione Sem 'ta route i cui membri dovranno "ricordare loro i valori repubblicani di tolleranza e rispetto per la dignità della persona umana, per renderli consapevoli della propria responsabilità penale e civile nonché dei propri doveri. "coinvolge la vita nella società e promuove la loro integrazione sociale". Svolgeranno anche un numero fisso di ore di servizio comunitario (pulizia degli spazi pubblici adiacenti ai negozi, risanamento delle spiagge, ecc.). Saranno inoltre organizzati incontri con i commercianti in un luogo neutrale in modo che possano spiegare le conseguenze economiche e sociali degli atti di saccheggio. "Questo aiuterà a ricordare a coloro che hanno preso parte al saccheggio delle nostre imprese che ci sono valori repubblicani che strutturano la nostra società e che certi atti gravi sono vietati nel nostro paese", ha detto il presidente della Collettività, Daniel Gibbs.

Venti persone sono colpite da questo tipo di condanna e saranno convocate dal delegato del procuratore. Accettandolo, vedranno fermati i procedimenti legali contro di loro. D'altra parte, se si rifiutano di frequentare il tirocinio (che è loro diritto) o non lo frequentano, dovranno comparire davanti al tribunale penale che li condannerà a una pena detentiva sospesa o ad una multa. Avranno anche il loro giudizio iscritto nel loro casellario giudiziario.

A differenza del classico tirocinio di cittadinanza, è gratuito. "Abbiamo pensato alla domanda e abbiamo deciso di non farla pagare perché abbiamo stimato che le persone interessate lavoreranno già ore di interesse generale a beneficio della società", ha affermato il procuratore di Basse-Terre.

Nel 2018 saranno previsti due stage di cittadinanza.

L'istituzione di questa sanzione è stata commessa mercoledì pomeriggio con la firma di un accordo tra la Comunità, il pubblico ministero, la via Sem 'ta, il tribunal de grande istanza di Basse-Terre e i servizi penitenziari di integrazione e libertà vigilata dalla Guadalupa.

"Questo accordo è un passo importante nella ricostruzione di Saint-Martin, sto parlando qui di ricostruzione fisica, dal momento che si tratta di fissare le modalità di organizzazione di tirocini di cittadinanza applicabili agli adulti che hanno commesso crimini di saccheggio ", ha commentato Daniel Gibbs. "L'obiettivo di questa convenzione è quindi quello di consentire ai saccheggiatori di prendere coscienza dei propri errori e della loro responsabilità civile e penale", ha affermato.

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti