SINT MAARTEN: Il tribunale risolve il contratto di lavoro di un controllore del traffico aereo

0

Il licenziamento di un controllore del traffico aereo impiegato dalla compagnia che gestisce l'aeroporto di Juliana è stato confermato dalla giustizia di Sint Maarten. Il motivo: in quanto dipendente, il dipendente non aveva diritto ad esercitare un'altra attività professionale in base al suo contratto di lavoro firmato nel 2003, ma gestiva un'azienda che svolgeva lavori di pulizia all'interno della forma piattaforma-aeroporto dopo l'uragano Irma.

All'inizio del 2016 ha avviato la propria impresa di pulizie senza informare le risorse umane dell'aeroporto. Questo è stato scoperto nel contesto di un'indagine di polizia aperta a seguito di sospetti di favoritismo e frode durante i lavori post Irma.

“Ha fornito i documenti necessari richiesti [per svolgere il servizio]. I pagamenti sono stati effettuati dopo che l'aeroporto ha confermato che il lavoro era stato eseguito e dopo che l'"ordine di acquisto" è stato approvato e firmato da tre diverse persone all'interno dell'aeroporto. (…) I servizi sono stati effettivamente approvati dalla direzione dello scalo e sono stati effettuati sotto gli occhi di tutti”, hanno indicato i legali del dipendente.

Nel corso dell'istruttoria in udienza, il tribunale ha ritenuto che il dipendente non avesse ricevuto l'autorizzazione scritta, prevista dal suo contratto di lavoro, all'esercizio delle attività accessorie, che non le avesse mai denunciate, che le fatture della sua azienda sottoscritte dai capi dipartimento di l'aeroporto non può sostituire il requisito di un accordo scritto nel contratto di lavoro.

Il tribunale ha deciso di risolvere il rapporto di lavoro per motivi urgenti come richiesto dall'aeroporto. (Soualigapost.com)

 1,338 visualizzazioni totali, 24 visualizzazioni oggi

Fonte :

Soualiga Post: http://www.soualigapost.com/fr

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti