SICUREZZA STRADALE: controlli stradali della Gendarmeria rivolti ai veicoli a due ruote motorizzati

0

In un quadro rafforzato dai recenti orientamenti del Ministro dell'Interno per combattere con fermezza le inciviltà stradali durante gli assembramenti delle due ruote a motore, le squadre della Gendarmeria Nazionale si mobilitano quotidianamente contro la inciviltà stradali.

Questa missione è fondamentale visto il bilancio di incidenti mortali che da inizio anno hanno colpito il nostro territorio. Le quattro morti che hanno pianto le strade di Saint-Martin nel 2022 riguardavano le due ruote a motore. 

Questa osservazione è condivisa per la maggior parte degli incidenti mortali degli ultimi anni poiché la guida pericolosa è la causa degli eventi in tutti i casi. In ogni incidente sono state osservate velocità eccessiva e presenza di alcol o stupefacenti sugli autori. Un'aggravante, il casco, elemento essenziale di protezione per il pilota, viene indossato raramente.

Troppo spesso sul territorio si osserva una sconsiderata assunzione di rischi da parte dei piloti riuniti durante i rodei. Queste pratiche mettono in pericolo i conducenti coinvolti ma anche coloro che condividono la strada con loro, comprese le famiglie con bambini. 

Durante un'operazione all'inizio del 2021, un gendarme mobile è stato gravemente ferito dai piloti che lo hanno atterrato forzando una raffica di forze dell'ordine. Ora ha cicatrici per tutta la vita a causa delle ferite riportate.

Da novembre 2021 più di 40 veicoli a due ruote sono stati sequestrati durante le operazioni anti-rodeo. Alcuni sono stati distrutti. Per combattere i rischi posti da queste pratiche per tutti i residenti di Saint-Martin, queste azioni saranno moltiplicate nelle prossime settimane.

In tal senso, mercoledì 17 agosto, al fine di forzare la necessaria sensibilizzazione di alcuni conducenti, 25 gendarmi hanno istituito un controllo stradale mirato più specificamente alle infrazioni legate alle due ruote nell'area di Cripple Gate. L'ispezione di 15 veicoli a due ruote ha portato all'osservazione di 13 reati (mancato utilizzo del casco, assenza della carta di circolazione o della patente di guida, mancanza di assicurazione, furto del veicolo, guida in stato di ebbrezza e detenzione di stupefacenti) . Tutti i risultati hanno portato al sequestro di 3 veicoli.

Vincent BERTON, Prefetto di Saint-Barthélemy e Saint-Martin, chiede la mobilitazione di tutti i residenti di Saint-Martin per rispettare le regole di sicurezza e adottare comportamenti civici sulla strada. Queste operazioni si moltiplicheranno in tutta l'isola nei prossimi giorni.

 2,743 visualizzazioni totali, 8 visualizzazioni oggi

Fonte :

Informazioni fax: https://www.faxinfo.fr/

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: