Sicurezza: rinforzi della polizia inviati in Martinica per arginare la violenza

0

Christophe Castaner e Annick Girardin, ministri degli interni e d'oltremare, hanno deciso di inviare risorse aggiuntive per garantire la piena sicurezza della Martinica, hanno affermato in un comunicato stampa congiunto.

Nonostante un livello di delinquenza paragonabile a quello della Francia continentale, la Martinica è colpita da un più alto livello di omicidi e da una maggiore violenza. Conformemente ai combattimenti intrapresi dal governo dall'inizio del mandato per la sicurezza dei francesi e d'oltremare, fu quindi deciso un rafforzamento delle forze di polizia per la Martinica.

Pertanto, a partire da marzo 2020, quattro agenti di polizia giudiziaria e quattro membri del personale già autorizzati nell'ambito del CCB svilupperanno le capacità specifiche della polizia nazionale di far fronte a questo crescente uso di armi in questo territorio. Queste truppe aggiuntive si aggiungono al rafforzamento di 49 poliziotti e 10 soldati della gendarmeria nazionale effettuati dal 2016.

Questi rinforzi annunciati dai ministri fanno parte di una più ampia serie di misure per la sicurezza dei Martiniquan:

- La costruzione di una nuova stazione di polizia a Fort-de-France, progetto con un costo totale di 35,5 milioni di euro che dovrebbe essere consegnato nei prossimi mesi;

- Il rilancio del “piano armi”, che ha permesso di aumentare del 20% il numero di armi sequestrate nel 2019, e che rimarrà una priorità per i servizi dello Stato nel 2020;

- Il santuario della presenza di uno squadrone mobile della gendarmeria in Martinica.

Per sostenere la mobilitazione del governo, i ministri chiedono un lavoro sempre più stretto con le forze di polizia municipali al fine di mantenere un vero continuum di sicurezza. Sarà così presto concluso un partenariato per trasmettere il know-how della gendarmeria nazionale alla brigata di polizia della polizia municipale di Fort de France.

“La sicurezza all'estero è una priorità della mia azione, con Laurent Nuñez. Non permetteremo che la violenza prenda piede. Non ci arrenderemo. Questi rinforzi sono un'ulteriore prova del nostro costante impegno ”, afferma Christophe Castaner.

"Questi rinforzi aggiuntivi supporteranno i 686 poliziotti e 688 gendarmi sul posto che stanno già agendo a favore della protezione degli abitanti della Martinica. Non c'è fatalità all'insicurezza in questo territorio, né in nessun altro. Sia nel Pacifico, nelle Antille o nell'Oceano Indiano, le esigenze di giustizia e prevenzione sono al centro della mia azione ", afferma Annick Girardin.

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti