SECCA: La Collettività rilascia aiuti per gli allevatori di bovini

0

Il Consiglio Direttivo della Collettività di Saint-Martin ha votato un aiuto eccezionale volto a consentire agli allevatori del territorio di acquistare foraggi, mangimi e acqua per il loro bestiame.

Le alte temperature e la siccità che sta interessando il territorio hanno causato, dallo scorso maggio, una carenza di acqua e cibo per il bestiame. Di conseguenza, gli allevatori sono costretti a sostenere spese eccezionali per l'acquisto di foraggi e mangimi concentrati per i loro animali.

La Collettività di Saint-Martin ei suoi funzionari eletti hanno preso la misura di queste difficoltà e desiderano attuare un sistema specifico per aiutare gli allevatori locali a superare queste spese aggiuntive, in conformità con il decreto del ministro dell'Agricoltura.

Questo aiuto ammonta al 70% delle spese ammissibili presentate dal beneficiario ed è limitato per ciascun allevatore.

Possono beneficiare di tale aiuto eccezionale gli allevatori di bovini, ovini ed equini regolarmente iscritti (con numero di gregge valido), operanti nel territorio della Collettività. L'aiuto sarà corrisposto su presentazione delle fatture pagate tra il 1 maggio e il 1 settembre 2022.

Attraverso questa misura, la Collettività di Saint-Martin desidera sostenere gli allevatori del territorio e impedire al bestiame di subire le conseguenze della siccità.

Presentazione delle domande

Il modulo può essere ottenuto dalla delegazione per lo sviluppo economico – Rue JJ Fayel a Concordia e sul sito web della Collettività: www.com-saint-martin.fr

Una volta compilato, il modulo deve essere restituito alla delegazione per lo sviluppo economico: etouze@com-saint-martin.fr

 3,972 visualizzazioni totali

Fonte :

Informazioni fax: https://www.faxinfo.fr/

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: