SALVATAGGIO: Un mercantile si incaglia a Pointe du Bluff: tre marinai salvati dall'SNSM

0

Un brusco risveglio per i membri dell'equipaggio volontario del Saint Martin SNSM, quando i loro telefoni hanno squillato alle 4:40 di martedì 27 settembre. Il CROSS-AG (Centro Regionale per la Sorveglianza e le Operazioni di Soccorso delle Antille-Guyana) chiede loro di andare a soccorrere tre marinai a bordo di una nave mercantile che si è appena incagliata a Pointe du Bluff proprio alla fine della baia di Marigot.

La nave di 38 metri ha subito una rottura all'ormeggio davanti al porto di Galisbay intorno alle 3:50. Quando l'equipaggio si sveglia e se ne rende conto, avviano i motori e tentano di allontanarsi dalla riva mentre la loro nave si sposta rapidamente verso la riva.

Subì poi danni al timone in seguito alla rottura del circuito idraulico, non stava più manovrando e si ritrovò rapidamente arenato sulla costa di Pointe du Bluff.

La CROSS chiede prima all'equipaggio dell'SNSM di estrarre i marinai dalla nave. Il semirigido Rescue Star, avendo un pescaggio poco profondo, può avvicinarsi alla nave arenata più facilmente rispetto al lancio dell'SNS 129. I cinque membri dell'equipaggio volontari dell'SNSM si imbarcano quindi a bordo della Rescue Star. Si salpa alle 5 e si dirige verso la nave, mentre due bagnanti a bordo si stanno mettendo le mute per un eventuale varo.

Nell'area, cinque minuti dopo, è stato stabilito un contatto radio VHF tra la Rescue Star e il mercantile. Viene deciso che la Rescue Star si avvicinerà tra una serie di onde che si infrangono sul lato del mercantile per raccogliere i tre marinai uno per uno.

I marinai hanno le borse in mano ma non indossano i giubbotti di salvataggio; viene quindi chiesto loro di indossare i giubbotti di salvataggio prima di effettuare il trasferimento perché ci sono mareggiate e basta una cattiva manovrabilità o un'onda laterale per trascinare una persona in acqua.

Fortunatamente l'operazione riesce e tutti e tre i marinai riescono a salire a bordo della Rescue Star senza cadere in acqua; sono al sicuro a bordo e in buona salute. Nessuno è ferito.

La Rescue Star torna ad attraccare a Marina Fort Louis alle 5:50; i marinai vengono accolti alla stazione SNSM con un caffè, quindi vengono indirizzati a una compagnia di salvataggio per estrarre la loro nave dalla sua posizione precaria.

Dopo un primo tentativo fallito con un piccolo rimorchiatore lo stesso pomeriggio, il mercantile è stato finalmente rimesso a galla mercoledì, con alcuni lievi danni allo scafo, da una compagnia di salvataggio privata.

 6,001 visualizzazioni totali

Fonte :

Informazioni fax: https://www.faxinfo.fr/

Articolo sponsorizzato da:


A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: