Soccorso: DIAL, il braccialetto di allerta GPS collegato ai servizi di soccorso in mare

0

Primo anello della catena del soccorso in mare sulle nostre coste e riferimento in termini di prevenzione, il SNSM ha voluto sviluppare un dispositivo che permettesse a chi pratica sport acquatici di allertare i servizi di emergenza e di essere localizzato.

Il braccialetto di avviso e posizione si presenta sotto forma di un segnale GPS impermeabile collegato alle reti mobili. È inserito in un bracciale disegnato da Philippe Starck, creatore appassionato del mare e del mondo nautico.

Realizzato in silicone e di colore arancione, comodo e altamente resistente, l'ergonomia di questo bracciale si adatta ad ogni polso.

Questo braccialetto consente di localizzare il suo supporto durante la pratica della sua attività nautica e di inviare un avviso in caso di difficoltà. Grazie alla SIM multioperatore inclusa nel beacon, DIAL opera in autonomia (non è necessario un telefono vicino per trasmettere i dati). Questa carta SIM funziona con un abbonamento annuale di 29 € TTC per uso illimitato (il primo anno di abbonamento è incluso nell'acquisto del dispositivo).

Gli obiettivi di questo braccialetto di avviso e localizzazione sono molteplici:

- Consentire al suo proprietario di condividere con 3 persone di fiducia, la sua posizione nell'esercizio della sua attività nautica;

- Trasmettere con estrema facilità un'allerta geolocalizzata ai familiari e ai servizi di soccorso in mare, in caso di difficoltà;

- Ridurre significativamente i tempi di risposta alle emergenze.

- Ridurre i falsi allarmi dovuti alle preoccupazioni dei propri cari.

Questo dispositivo può essere utilizzato anche da chi pratica escursioni individuali in montagna. Perché nessuno è al sicuro da un incidente imprevisto!

 2,109 visualizzazioni totali, 3 visualizzazioni oggi

Articolo sponsorizzato da:


Nessun commento

Faxinfo declina ogni responsabilità per il contenuto pubblicato e non intende rispondere.

English EN French FR Spanish ES Dutch NL Italian IT