INCONTRO PUBBLICO: Scambi costruttivi tra il Prefetto, il Presidente della Comunità e i residenti di Sandy Ground

0

Gli abitanti di Sandy Ground sono stati invitati venerdì 26 gennaio a partecipare ad un incontro pubblico di informazione presieduto dal prefetto delle Isole del Nord, Vincent Berton e dal presidente della Comunità Louis Mussington.

Per più di tre ore sono stati discussi temi così importanti per il miglior benessere degli abitanti di Sandy Ground, compresi i lavori di riabilitazione pianificati a breve, medio e lungo termine in diversi settori.

Primo argomento del programma della serata è stata la presentazione del progetto “Mangrove” da parte di Antoine Gomes, socio e gestore del Coco Beach di Orient Bay. Questo progetto mira a formare 100 apprendisti (dai 16 anni) nel settore della ristorazione e alberghiero durante la bassa stagione turistica. Da maggio ad agosto, gli apprendisti verranno formati nel prestigioso ristorante sulla spiaggia, con l'obiettivo di insegnare loro con chef rinomati tutte le specificità tecniche legate alla loro futura professione. Durante la loro formazione a Coco Beach, i ristoranti reclutatori saranno invitati a scoprire e assumere i loro futuri apprendisti in una situazione di servizio reale.

 

Consegna dello stadio Albéric Richards nel 2026

Poi è stata la volta di José Carti della delegazione Cadre de Vie di presentare i vari lavori di riabilitazione del palazzetto dello sport, del MJC e la ricostruzione dello stadio Albéric Richards.

Per quanto riguarda l'area sportiva verranno eseguiti lavori di emergenza con la messa in sicurezza degli ingressi tramite cancelli. È inoltre prevista la realizzazione di servizi igienici e la copertura del pianoro principale. Si noti che sono in corso trattative per l'acquisizione di un terreno di 700 m2 per l'ampliamento delle infrastrutture sportive.

Per quanto riguarda lo stadio Albéric Richards, i numerosi atleti dell'isola dovranno attendere circa altri due anni prima di poter praticare il loro sport preferito in questo stadio. L'inizio dei lavori è previsto per maggio 2025 con consegna prevista non prima di novembre 2026.

La riabilitazione del MJC inizierà con la rimozione dell'amianto e poi la demolizione del cinema e della sala ristorazione. In sostituzione verrà costruita una nuova sala attività con una capienza di 500 posti. Per il momento non c'è nulla di confermato per l'allestimento di una nuova sala cinematografica. Con grande sgomento del numeroso pubblico presente nell'aula scolastica di Aline Hanson.

Altrimenti, la tanto attesa installazione dell'illuminazione pubblica tra il ponte di Sandy Ground e il cimitero di Marigot dovrebbe essere realizzata nel 2024 e nel 2025 per Lady Fish Street. Sempre sulla stessa via Lady Fish, nel settembre 2024 si svolgeranno i lavori di sistemazione della strada e di ristrutturazione dei punti di raccolta dei rifiuti domestici.

Inoltre, l'ANRU, Agenzia Nazionale per il Rinnovamento Urbano, sarà mobilitata come assistenza tecnica per sostenere la Comunità nel suo processo di rinnovamento urbano nei due quartieri prioritari di Sandy Ground e Quartier d'Orléans. Una missione si recherà a Saint-Martin dal 12 al 21 marzo 2024,  incontrare gli abitanti del quartiere, i membri del consiglio di quartiere, le forze attive, le strutture associative per effettuare una diagnosi sul campo.

 

Creazione di una posizione polizia-gendarmeria

Altro tema importante discusso durante l'incontro informativo e che sta particolarmente a cuore agli abitanti di Sandy Ground, la questione dell'accesso alla proprietà e della regolarizzazione delle abitazioni situate all'interno di 50 gradini geometrici. Pertanto entro un mese verrà organizzato nuovamente all'interno del distretto un incontro pubblico specifico su questo tema alla presenza dei servizi statali della Comunità.

Infine, l'apertura di una stazione di polizia-gendarmeria nel settembre 2024 è stata ufficialmente annunciata dal direttore della polizia territoriale, Thierry Verres e dal colonnello Maxime Wintzer-Wehekind, comandante della gendarmeria di Saint-Barthélemy e Saint-Martin . Questa nuova stazione di polizia sarà situata sulla strada principale, subito prima del campo da basket. Dieci agenti di polizia e sei gendarmi lavoreranno insieme quotidianamente per garantire la sicurezza, in stretta collaborazione con i residenti locali.

Al termine dell'incontro, Vincent Berton e Louis Mussington hanno espresso il desiderio di rinnovare questo tipo di scambio con la popolazione sui progetti attuali e futuri nei diversi distretti del territorio. Che è un'ottima decisione. _AF

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti