Restrizione all'ingresso a Saint-Martin: ingorgo a Bellevue

1

Da questo venerdì, 31 luglio, l'accesso alla parte francese è limitato in direzione St. Maarten verso Saint-Martin. Il controllo della polizia è stato installato al centro del rettilineo del Bellevue, che, come previsto, genera una grande fila di veicoli. Un container blocca l'attraversamento al confine Terres-Basses

È stato annunciato. Venerdì a mezzogiorno sono entrate in vigore le misure di salvaguardia adottate dalla prefettura per contrastare i rischi dell'importazione di Covid-19.

La parte olandese più colpita della parte francese dal virus e la ripresa dei voli commerciali dagli Stati Uniti, il paese più colpito al mondo da Covid-19, hanno portato le autorità francesi a limitare il traffico verso la parte francese.

Solo le persone con una ragione professionale o medica potranno quindi recarsi nella parte francese. Questo motivo verrà verificato sulla base dei certificati già emessi dalla Prefettura a giugno durante la precedente restrizione del traffico. Questi certificati possono essere riemessi e raccolti dai servizi della Prefettura.

RICORDO: le richieste mediche devono essere inviate all'indirizzo e-mail covid19pref@saint-barth-saint-martin.gouv.fr

Per quanto riguarda la motivazione professionale sulla base degli attestati già rilasciati dalla Prefettura a giugno, non si hanno notizie di persone che non c'erano a giugno e sono tornate da allora, ma che hanno ancora una ragione professionale reale per andare in parte francese. Vi terremo informati il ​​prima possibile.

 

 

 8,975 visualizzazioni totali, 10 visualizzazioni oggi

A proposito dell'autore

1 commento

  1. Cailly 1 agosto 2020 alle 05:44 Rispondi

    E le persone che sono su una barca non hanno più avuto controlli negativi due giorni fa e che non possono lasciare la laguna per raggiungere St Marteen e prendere l'aereo?

Pubblica un nuovo commento

%d ai blogger piace questa pagina: