Protezione dei cetacei: organizzata presso SXM una grande consultazione per la gestione del Santuario di Agoa

0

Giovedì scorso, 28 aprile, si è svolta a Marigot la 3a e ultima sessione di laboratori di consultazione del Santuario di Agoa. Tredici rappresentanti degli attori della protezione dei cetacei di Saint-Martin e Saint-Barth hanno risposto per venire a parlare a tavole rotonde con l'obiettivo di formulare la prossima strategia d'azione per il Santuario di Agoa.

Questo incontro privilegiato fa parte dello sviluppo del nuovo piano di gestione del Santuario di Agoa e pone fine alla serie di seminari di consultazione condotti da marzo.

Il Santuario ha quindi organizzato giornate dedicate alla consultazione per le 4 isole delle Indie occidentali francesi per ascoltare le esigenze specifiche di ogni territorio. La prima si è svolta in Martinica mercoledì 16 marzo e la seconda in Guadalupa venerdì 18 marzo alla presenza dell'intero team tecnico di Agoa.

Giovedì scorso molte strutture hanno risposto presenti per venire ad esprimersi attorno a tavole rotonde  organizzato a Marigot: associazioni di protezione della natura, associazione di professionisti del mare, Collettività di Saint-Martin, Riserve naturali nazionali di Saint-Martin e Saint-Barthélemy, Comitato per la pesca di Saint-Barthélemy, Dipartimento del mare, DEAL, Porti di Marigot e Gustavia . Insieme, hanno potuto discutere le principali pressioni che gravano sui cetacei e definire le azioni specifiche che ritengono debbano essere attuate dal Santuario per raggiungere i principali obiettivi di protezione dei mammiferi marini.

Il team tecnico avvierà ora un lavoro di sintesi delle azioni proposte sui diversi territori e le incrocerà con le conoscenze scientifiche e le azioni già in corso. Il piano di gestione può quindi essere finalizzato, con un piano d'azione prioritario per i prossimi 15 anni. Si terrà conto non solo delle specie di cetacei, ma anche del contesto ambientale e socio-economico di tutti i territori del Santuario (le quattro isole delle Indie occidentali francesi e più in generale l'insieme dei Caraibi).

 

Il Santuario di Agoa per i mammiferi marini nelle Indie occidentali francesi è un'area marina protetta creata dalla dichiarazione della Francia nel 2010 e riconosciuta ai sensi del protocollo SPAW (Specially Protected Areas and Wildlife – Protocol on Specially Protected Areas and Species) della Convenzione di Cartagena nel 2012. 

 

Un immenso spazio marino

Con una superficie di 143 km², il Santuario di Agoa è la seconda area marina protetta francese, appena dietro il Parco Naturale del Mar dei Coralli in Nuova Caledonia. Il Santuario copre l'intera zona economica esclusiva delle Indie occidentali francesi, ovvero le acque della Martinica, Guadalupa, Saint-Martin e Saint-Barthélemy.

 1,062 visualizzazioni totali, 6 visualizzazioni oggi

Fonte :

Informazioni fax: https://www.faxinfo.fr/

Articolo sponsorizzato da:


Nessun commento

Faxinfo declina ogni responsabilità per il contenuto pubblicato e non intende rispondere.

Presentazione del nuovo rapporto IEDOM

Il rapporto annuale 2015 sulla situazione economica e monetaria di Saint-Martin sarà presentato ai media giovedì dall'Istituto di emissione dei dipartimenti d'oltremare (IEDOM) ...
English EN French FR Spanish ES Dutch NL Italian IT