Progetto di ampliamento del porto di Galisbay: avvio della consultazione pubblica

0

Lo scorso 26 febbraio, l'autorità portuale del porto commerciale di Galisbay ha organizzato presso il CCISM la riunione inaugurale della consultazione preliminare nel quadro del progetto di ampliamento del porto di Galisbay che si terrà fino al 21 aprile.

Prima dell'incontro pubblico aperto a tutti e trasmesso sulle reti sociali alla presenza di Bernadette Davis, 2° vicepresidente della COM, Albéric Ellis, direttore generale del porto di Galisbay, ha parlato con la stampa per presentare i termini della consultazione pubblica e le proposte Progetto di ampliamento del porto di Galisbay. Ricordiamo che questo progetto di estensione è realizzato dallo stabilimento portuale di Saint-Martin (EPSM), comunemente noto come “Porto di Galisbay”. La Comunità si è rivolta alla Commissione Nazionale di Dibattito Pubblico (CNDP) con l'Autorità Portuale sul progetto di ampliamento al fine di costruire una visione condivisa del progetto di sviluppo e del progetto territoriale di cui è parte. Creato nel 2007 e garantendo lo sviluppo e il mantenimento delle infrastrutture portuali, l'EPSM è gestito da un consiglio di amministrazione composto da 6 membri della COM. Da quasi 30 anni, il porto di Galisbay rappresenta un luogo strategico per l'economia locale che garantisce il servizio al territorio essendo la principale via di entrata e uscita delle merci da e verso la parte francese di Saint-Martin. Avviando un nuovo progetto di espansione, ambizioso e fattibile, il porto di Galisbay intende liberarsi da Sint Maarten (quadruplicare il traffico di container in 10 anni), garantire la sovranità commerciale e l'autonomia della parte francese, adattarsi all'evoluzione del il traffico marittimo, sia esso di merci o l’accoglienza di imbarcazioni di media crociera per il turismo di lusso ed infine, l’accesso sicuro in caso di emergenza sanitaria o legato a calamità naturali. Concretamente, il progetto di ampliamento del porto di Galisbay prevede un pescaggio di 8,1 m rispetto ai 5,5 m attuali mediante dragaggio di un canale di 9 m che consenta l'accesso a navi di tonnellaggio più grande (portacontainer da 2000 TEU/equivalenti a venti piedi o navi di linea da 200 m), per estendere la diga di 80m a protezione dello specchio d'acqua e prolungamento della banchina esistente (100m) per una banchina polifunzionale di 175m. La realizzazione di ulteriori aree di stoccaggio di contenitori e attrezzature (10 ettari) sarà realizzata utilizzando materiali estratti dal dragaggio del canale. Inoltre, il progetto di ampliamento, ancora in fase di modifica in base ai feedback della consultazione pubblica, prevederà un terminal con 2 stazioni RoRo (movimentazione orizzontale) e LoLo (movimentazione verticale) in interazione: gli scali potranno avvenire contemporaneamente su entrambe le posizioni. Di conseguenza, si prevede una forte crescita del 10% del traffico interno per i primi 5 anni e poi del 2% all'anno per riequilibrare il traffico tra Galisbay e Philipsburg. Con un costo stimato di 132 milioni di euro (64 milioni di euro di fondi pubblici e 68 milioni di euro finanziati dal futuro operatore ad oggi sconosciuto) per il progetto di ampliamento, la consultazione pubblica permette a tutti di esprimersi su questioni economiche, ambientali, di sviluppo e di sovranità territoriale. _Vx

Informazioni e documenti disponibili online: https://www.portdemarigot.com/extension

 

Calendario della consultazione pubblica

Dopo la riunione inaugurale della consultazione preventiva ai sensi delle disposizioni del Codice ambientale del 26 febbraio, questa settimana si sono svolti diversi seminari tematici (prospettive generali di sviluppo a Saint-Martin per il suo porto, questioni ambientali, come l'estensione del porto serve lo sviluppo del turismo a Saint-Martin?). Ecco il resto del programma della consultazione, aperta a tutti.

 1 marzo dalle 17:30 alle 19:30 al CCISM: Workshop tematico 4: Impatti sull'impianto di acqua potabile

16 marzo dalle 11:14 alle XNUMX:XNUMX al Sandy Ground: dibattito mobile

18 marzo dalle 10:XNUMX a mezzogiorno al porto di Galisbay: Workshop tematico 5: In che modo l'ampliamento del porto serve allo sviluppo del commercio a Saint-Martin?

19 marzo dalle 17:30 alle 19:30 al CCISM: Workshop tematico 6: Il costo e il finanziamento del progetto

21 marzo dalle 17 alle 19 al Grand Case Beach Club: Workshop tematico 7: Il workshop delle alternative

22 marzo dalle 17 alle 19 al CCISM: Workshop tematico 8: Porto mercantile, marina: quale articolazione domani?

12 aprile dalle 17 alle 19 al CCISM: Incontro di restituzione

 932 visualizzazioni totali

Fonte :

Informazioni fax: https://www.faxinfo.fr/

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: