Problemi di consegna dei pasti alla mensa scolastica: la stanchezza di una studentessa

0

“Ciao Comunità, venerdì sono stata chiamata dalla scuola Eliane Clarke per venire a prendere mia figlia perché i pasti non erano stati consegnati ...

Ringrazio l'insegnante per avermi chiamato, con un solo telefono per tutta la scuola… E grazie al personale della mensa per la pazienza e il lavoro in generale.

Tuttavia, posso comprendere appieno i capricci della vita.

Al di là del fatto che sono un adulto e che sono pienamente consapevole delle mie responsabilità nei confronti di mio figlio, quando pago per un servizio, vorrei avere un minimo di  considerazione da parte dei vostri servizi.

Dover lasciare il lavoro, andare a prendere il pranzo di mio figlio, negoziare con la tata è una cosa.

Ma quando vedo che i bambini di età compresa tra i 2 anni e mezzo ei 3 anni hanno dovuto aspettare 1h30 su una sedia senza troppe storie, mi arrabbio.

Quando vedo il prezzo esorbitante del biglietto della mensa e qualcuno mi spiega che è dovuto ai deficit del CTOS ma che è mio figlio a pagarne le conseguenze, mi arrabbio.

Quando ho visto che era necessario che il genitore di uno studente si trasferisse in modo che tutte le scuole di Saint-Martin potessero essere fornite di tovaglioli di carta per la mensa, mi sono arrabbiato.

Quando vedo, con la prova che metà del vassoio del pasto di mio figlio è stata rubata a monte, mi arrabbio.

Quando vedo più ritardi nella consegna, mi arrabbio.

La tua mancanza di anticipazione, di comunicazione prova ancora una volta le tue varie e svariate incompetenze.

I tuoi ripetuti fallimenti dimostrano la mancanza di rispetto e interesse che mostri per i giovani di Saint Martin ”.

 6,736 visualizzazioni totali

Articolo sponsorizzato da:


A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: