Prefettura: semplici regole sull'accesso al lavoro per gli stranieri extracomunitari

0

La collettività di Saint-Barthélemy e la Prefettura di Saint-Barthélemy e Saint-Martin desiderano ricordare alcune semplici regole relative all'accesso al lavoro per gli stranieri extra UE.

Per lavorare a Saint-Barthélemy, ogni straniero extracomunitario deve essere stato espressamente autorizzato a farlo con delibera del Consiglio Esecutivo della Collettività, e solo della Collettività. Questa regola non ammette eccezioni. La richiesta di autorizzazione è a carico del datore di lavoro. I permessi di soggiorno (permesso di soggiorno “dipendente”, permesso di soggiorno “vita privata e familiare”, permesso di soggiorno, ricevuta di domanda di permesso, ecc.) Rilasciati dallo Stato non possono in alcun caso autorizzare il lavoro nell'isola. . La menzione "autorizza il lavoro a Saint-Barthélemy" che compare sui permessi di soggiorno rilasciati dallo Stato non è stata aggiornata per la specificità di Saint-Barthélemy. I permessi di soggiorno autorizzano solo l'ingresso e la permanenza sull'isola, non il lavoro.

Inoltre, il permesso di lavoro rilasciato dal Collettivo si applica solo a un determinato lavoro. In caso di modifica del contratto di lavoro, è necessario ottenere una nuova autorizzazione dalla Collettività prima di firmare il contratto. I contratti di lavoro in corso devono essere regolarizzati al più presto.

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il Servizio di accesso al lavoro degli stranieri, rue du roi Oscar II (dietro la polizia territoriale), al numero 05 90 51 09 39.

 6,924 visualizzazioni totali

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: