RITRATTO: Incontro con Eléonore Astier-Petin

0

Globetrotter e amante del design, Eléonore Astier-Petin è meglio conosciuta a livello locale per essere la direttrice generale del prestigioso Hotel La Samanna del gruppo Belmond.

Oltre al puro piacere di parlare con una donna appassionata quanto appassionata, la carriera di Eléonore Astier-Petin è un esempio per i futuri albergatori. Cresciuta a New York, in Francia e poi a Charleston, nella Carolina del Sud, Eléonore ha scelto la strada degli studi di marketing. Con due lauree, una delle quali in letteratura francese per perfezionare la lingua di Molière, che padroneggiava perfettamente, è partita per raggiungere i suoi genitori nella Polinesia francese per prepararsi a un master dove ha iniziato a lavorare nel settore alberghiero. Eléonore si è innamorata del lavoro, siamo nel 2003. Nata nel gruppo Starwood come receptionist, la giovane donna è rapidamente passata alla posizione di responsabile degli alloggi nel 2007. Dopo 6 anni trascorsi a Bora Bora, Eléonore è partita per la Francia, in Arc 1950. Le montagne l'avranno sedotta per un anno da quando tornerà in Asia nel 2009 per l'apertura della prima Luxury Collection come direttrice di alloggi a Tianjin. L'esperienza esotica durerà fino al 2011 quando il gruppo GLA gli offre il suo primo lavoro come direttore generale presso l'hotel Cotton House sull'isola di Mustique nelle Grenadine. Dalla megalopoli all'isola privata, Eléonore si adatta al cambiamento con la professionalità che la caratterizza. Due anni e mezzo dopo, il suo destino e il gruppo Alila lo hanno portato prima a Giacarta, poi a Giava e infine in Cambogia per un progetto di resort su un'isola del Golfo di Thailandia. Eléonore si è poi candidata per il posto che ricopre brillantemente ormai da 4 anni: direttrice de La Samanna. Assumendo le sue nuove funzioni nell'agosto 2018 in un hotel ancora colpito dal passaggio dell'uragano Irma, ha confermato la sua reputazione internazionale: fare delle aperture una delle sue specialità.

Quando Eléonore non lavora, cosa rara, si dedica alle sue passioni sportive di yoga e pilates. Con un innegabile talento artistico, ama la decorazione e l'arte, che colleziona. Circondata in privato dal marito e dal loro adorabile bulldog francese Pearl, la direttrice de La Samanna non nasconde il suo attaccamento a Saint-Martin e il suo orgoglio di lavorare in una struttura che è una delle perle alberghiere del territorio. La nuova stagione de La Samanna promette bene, tra l'altro, con l'incontro degli chef stellati che cucineranno questa sera: Xavier Matthieu, Marcel Ravin e Gilles Goujon. Uno chef per sera fino alla grande serata di gala di sabato 10 dicembre dove cucineranno insieme per festeggiare i 49 anni de La Samanna con uno spettacolo fenomenale di Peggy Oulerich. Il momento sarà magico, grazie al duro lavoro di tutta la squadra e di Eléonore, il cui messaggio per i giovani del Saint-Martin è questo: il successo sta nel rendersi indispensabili. Eléonore Astier-Petin ne è la prova vivente. _Vx

 9,126 visualizzazioni totali, 7 visualizzazioni oggi

Fonte :

Informazioni fax: https://www.faxinfo.fr/

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: