NAUTICA: Una barca attracca a Gustavia senza autorizzazione, il capitano e i passeggeri sono stati multati

0

Il 29 agosto, il capitano di una nave fu chiamato a partire dal direttore del porto di Gustavia perché non era autorizzato ad attraccarvi. Tre giorni prima, mentre si trovava "in rada lungo il litorale di Santa Lucia, aveva fatto richiesta all'Unità Territoriale della Direzione del Mare, per ottenere un'esenzione per poter navigare nelle acque. Francese e ancoraggio nelle acque di Saint-Barthélemy ”, spiega la prefettura. Ma "in assenza di motivi impellenti e in conformità con il decreto prefettizio in vigore, il servizio ha dato una risposta sfavorevole a questa richiesta", ha detto.

"Nonostante la comunicazione di questa risposta, la nave si è presentata al porto di Gustavia il 28 agosto alla fine della giornata, violando così deliberatamente la PA 2020-15", aggiunge.

La nave ha un divieto di sei mesi di ingresso nelle acque francesi da Saint-Barth. I quattro passeggeri a bordo compreso il capitano sono stati controllati e multati con scontrini di 135 € ciascuno dalla brigata della gendarmeria di Saint Barthélemy.

A titolo di promemoria, navi passeggeri e da diporto provenienti da un territorio diverso da uno Stato dell'Unione Europea (esclusa la Guyana) o da uno dei paesi ritenuti sanitari sicuri ai sensi del decreto ministeriale consolidato del 10 luglio 2020, non sono autorizzati a fare scalo o ancoraggio nelle acque territoriali di Saint-Martin e Saint-Barthélemy. Una richiesta deve essere fatta a CROSS e in caso di risposta positiva, i passeggeri devono presentare risultati negativi di un test PCR.

(Soualigapost.com)

 2,650 visualizzazioni totali, 5 visualizzazioni oggi

Articolo sponsorizzato da:


Nessun commento

Faxinfo declina ogni responsabilità per il contenuto pubblicato e non intende rispondere.

English EN French FR Spanish ES Dutch NL Italian IT