STROKE MIC: Secondo te, le elezioni europee sono importanti per Saint-Martin?

0

Lena “Tutte le elezioni sono importanti. Votare è un diritto ed è anche un dovere civico! Per queste elezioni europee la posta in gioco è alta. Dobbiamo continuare a unire le forze. Viviamo in tempi strani. È assolutamente necessario che gli Stati membri dell’Unione Europea restino sempre uniti. Non sappiamo cosa porterà il domani. A Saint-Martin abbiamo la fortuna di beneficiare dell'aiuto dell'Europa. Se non altro per la ricostruzione di Saint-Martin dopo il devastante passaggio di Irma. Siamo stati in grado di aiutare le persone più vulnerabili dell’isola, tutto grazie ai sussidi europei”.

 

 

Sylvie “Votare è sempre importante. Per quanto riguarda le elezioni europee, quest’anno le questioni non mancano. Come combattere il cambiamento climatico? Quale risposta alla guerra in Ucraina? Come garantire la prosperità economica del continente? Con le elezioni europee, è giunto il momento di far sentire la nostra voce sulle questioni che ci preoccupano. A livello locale, Saint-Martin beneficia di fondi europei in molti settori: sanità, istruzione, turismo, ambiente, associazioni... aiuti molto importanti per lo sviluppo economico dell'isola. Senza questo aiuto, non so come potremmo farcela”.

 

 

Philippe “Ho sempre avuto la buona abitudine di votare! Penso che le elezioni europee siano molto importanti anche in un territorio piccolo come quello di Saint-Martin. Con la moneta unica, l’Euro, è molto più facile viaggiare all’interno dei paesi membri dell’Unione Europea.

A Saint-Martin vari progetti in molte aree sono stati possibili grazie ai fondi europei. Si tratta di diverse decine di milioni di euro. Non dimentichiamo inoltre che siamo riusciti a riprenderci dall'Irma grazie al significativo aiuto dell'Unione europea. Senza di lei avremmo avuto enormi difficoltà a rimetterci in carreggiata”.

 

Mathurin «Purtroppo non ho saputo abbastanza sui candidati ma andare a votare è importante, fare il passo per me è importante. A Saint-Martin le persone sono meno preoccupate. Cerco di sensibilizzare le persone intorno a me ad andare a votare perché ci sono questioni su questioni oltreoceano a livello europeo. Questo è ciò che ha guidato il mio voto, sui candidati che ne hanno tenuto conto. »

 

 

Jeremy “Votare è già un dovere civico, abbiamo questo diritto di esprimerci come cittadini e non votare è semplicemente lasciare agli altri la scelta di decidere per noi. »

 

 

 

Thomas “Qualunque cosa dicano, abbiamo bisogno dei fondi europei. Indirettamente parlando, Saint-Martin ha bisogno della Francia. Sulla scala di Saint-Martin, il voto europeo sembra poco importante ma noi restiamo francesi, abbiamo la carta d'identità francese e abbiamo la fortuna di poter votare. Internamente non sono sicuro che il mio voto cambi qualcosa, ma è soprattutto il fatto che abbiamo questa possibilità di votare. Per coloro che non hanno questo diritto, vediamo cosa dà. »

 

 

Yiraldi “Sono tornato sull’isola un anno fa e solitamente voto per delega. Lì era importante fare il gesto e sapere che ho una scelta in politica, una scelta soprattutto per il mio futuro. »

Commenti raccolti sabato 8 giugno 2024 in diversi seggi elettorali a Saint-Martin. _AF e _Vx

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti