Lotta alla violenza domestica: soluzioni locali da inventare

0

I ginecologi Charles Vangeenderhuysen, (l'unico scienziato forense di Saint-Martin) e Michel Thene, volevano riunire tutti gli attori locali per pensare a come migliorare l'assistenza alle vittime della violenza all'interno della coppia. Hanno organizzato due giorni di tavole rotonde, presentazioni e dibattiti sul tema della violenza domestica, presso il CCISM, aiutati dai loro partner tra cui la COM, la prefettura, l'ospedale, la gendarmeria, l'educazione nazionale, Trait d ' Union, Le Manteau, Rotary Lions, Soroptimist e Maternité Active.

Mercoledì 30 maggio, partner e attori del settore sono intervenuti per condividere le loro competenze (personale sanitario, procura, gendarmi, psicologi, membri di associazioni ...) affrontando l'aspetto teorico, mentre si sono svolte le discussioni pomeridiane. si concentrano sulla questione a Saint-Martin. Gli intervenienti hanno condiviso la loro esperienza nell'individuazione e nella cura delle vittime e degli aggressori di violenza domestica. La mattina di venerdì 1 giugno è stata dedicata allo sviluppo di misure concrete da proporre in aggiunta a quanto già si sta facendo per migliorare l'assistenza multidisciplinare. Una conferenza informativa ha chiuso questi due giorni venerdì nel tardo pomeriggio. Una delle prime concretizzazioni di questa partnership nella gestione delle vittime e degli aggressori risiede nella creazione di un elenco di persone risorsa, quindi nell'istituzione di un protocollo chiaro tra i gendarmi, l'ospedale ecc ... per conoscere chi fa cosa, come e quando nella violenza domestica. "Perché se alcuni professionisti tacciono, è perché non sanno cosa fare quando si trovano di fronte a un problema di violenza domestica" sottolinea il dott. Vangeenderhuysen. L'idea di questo seminario era di “agire su ciò che esiste. Allora dovremo inventare ”riassume Michel Thene.

 

(Maggiori dettagli su www.soualigapost.com)

 6,458 visualizzazioni totali

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: