Il ministro d'oltremare arriva a Saint Martin

1

Il ministro d'oltremare Annick Girardin è arrivato a Saint-Martin domenica 4 marzo a mezzogiorno, accompagnato da Gérald Darmanin, ministro dell'azione e dei conti pubblici, Sébastien Lecornu, segretario di Stato presso il ministro dello Stato , Ministro della transizione ecologica e inclusiva e Julien Denormandie, Sottosegretario di Stato presso il Ministro della coesione territoriale.

Sei mesi dopo il devastante passaggio dell'uragano Irma sull'isola di Saint-Martin, vengono a fare il punto delle misure di protezione, sostegno e rifondazione messe in atto dallo Stato. Alla presenza del delegato interministeriale per la ricostruzione, Philippe Gustin, i membri del governo hanno iniziato domenica un tour di ricognizione e inventario dell'isola.

"Questo pomeriggio andremo in campo per incontrare Saint-Martin e Saint-Martin e potremo vedere prima degli incontri tecnici e politici di lunedì la situazione di ciascuno", ha detto Annick Girardin. “Irma è il ciclone più terribile che la Francia abbia vissuto su questo territorio. L'isola è stata devastata. Non ci alziamo così facilmente. Ecco perché mettiamo i mezzi, ecco perché ci sono uomini, donne ingegneristiche, dispositivi che abbiamo adattato in modo particolare per la ricostruzione di Saint-Martin. […] Quello che è certo è che negli strumenti, nei mezzi finanziari, nell'uomo, alla nostra presenza qui oggi, hai la certezza, l'impegno del governo che si rinnova ancora una volta. Lei ha aggiunto.

 3,707 visualizzazioni totali, 4 visualizzazioni oggi

A proposito dell'autore

1 commento

Pubblica un nuovo commento

%d ai blogger piace questa pagina: