La COM desidera costruire un centro nautico a Concordia

0

“L'80% dei bambini dell'isola che entrano nel sesto anno non padroneggia il nuoto. Questa osservazione può essere estesa a tutta la popolazione, situazione con un divario significativo rispetto ai dati medi osservati sul territorio nazionale, e questo nonostante il contesto insulare di Saint-Martin ". Questa è la motivazione che spinge la comunità a costruire un centro nautico.

Vuole stabilirlo a Concordia, precisamente sul terreno situato a fianco della zona sportiva e spingendosi fino agli annessi del liceo. L'attrezzatura sarà destinata alle scuole (apprendimento e perfezionamento nel nuoto) e al pubblico in generale. "Dovrà anche consentire l'accoglienza di sportivi e persone di passaggio", precisa la COM.

Il centro comprenderà una piscina sportiva lunga 25 metri con 8 corsie con una superficie di 500 metri quadrati, una piscina didattica di 20 per 15 metri (300 metri quadrati), una laguna di 50 metri quadrati e come piazzale / solarium di 650 mq. Sono previsti anche due terrazzi: un minerale di 200 mq e un orto di 1 mq. 500 mq saranno destinati alle strutture ricettive e 500 mq alla reception, area amministrativa e guardaroba.

Il costo totale del progetto è stimato in 6 milioni di euro, di cui 800 euro per tasse e studi.

La COM ha appena lanciato un bando di gara e prevede di aggiudicare il contratto di gestione del progetto a metà gennaio 2021 e di prendere in consegna il centro nautico a marzo 2022.

Infine, il progetto del futuro centro nautico dovrà essere integrato con quello di un rifugio antiuragano e di uno spazio culturale nello standard Micro Folies che la COM vuole vicino.

(Soualigapost.com)

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

Assistente di famiglia: una professione richiesta

La Collettività ha annunciato che Saint-Martin ha bisogno di assistenti familiari. Per esercitare questa professione, è necessario soddisfare determinate condizioni, incluso il soggiorno in un alloggio adeguato. ...