GIUSTIZIA: Rapina a mano armata in un supermercato a Bellevue: condanna al carcere per due persone

0

I fatti risalgono a martedì 12 aprile 2023. Quel giorno, intorno alle 19:15, un supermercato situato a Bellevue fu teatro di una rapina a mano armata.

Quattro individui, guanti, volti nascosti, con almeno una pistola e un'arma lunga, parcheggiano i loro due scooter scheletrici davanti al supermercato. Tre individui entrano nell'esercizio commerciale, minacciano i presenti e si recano direttamente in un ufficio dove si trovano diverse casseforti. Sequestrano lo scrigno non sigillato contenente le ricette dei giorni precedenti e del fine settimana di Pasqua. La quarta persona, armata di pistola, ha il compito di vigilare all'ingresso del negozio. Tutti i protagonisti escono di scena in direzione di Marigot senza ulteriori dettagli. Il danno stimato ammonta, secondo i gestori, a circa 44 euro

Alcuni giorni dopo, durante un'operazione di lotta alla delinquenza nel settore del Colombier, i gendarmi hanno scoperto la cassaforte rubata durante la rapina. Le numerose indagini giudiziarie per ricostruire i fatti e le minuziose operazioni di polizia tecnico-scientifica svolte dagli “esperti” di Saint Martin permettono di identificare la squadra.

Si tratta di due operazioni, realizzate a poche settimane di distanza l'una dall'altra, in Guadalupa e Saint-Martin, che hanno consentito l'arresto e il processo di sei sospettati davanti al tribunale di Basse-Terre.

J è stato condannato a 10 mesi con sospensione condizionale della pena e con il divieto di recarsi nel suddetto supermercato o di avere contatti con gli altri autori del reato per 3 anni.

Il RI è stato condannato a 4 anni di cui 18 mesi con sospensione condizionale con mandato di rinvio a giudizio e divieto di porto d'armi per 5 anni.

JC è stato condannato a 4 anni, 18 mesi dei quali sospesi con mandato di cattura e divieto di portare armi per 5 anni.

I tre minorenni, convocati lo scorso 18 giugno davanti al tribunale dei minorenni, sono stati giudicati colpevoli e la loro sentenza sarà pronunciata il prossimo novembre.

Questa indagine approfondita da parte dei servizi di gendarmeria ha permesso di mettere fuori pericolo una pericolosa squadra di rapinatori. _AF

 

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti