GIUSTIZIA: 6 mesi di carcere e divieto di soggiorno in Francia per 2 giovani di St Maarten

0

Hanno 18,5 e 20 anni e vivono dalla parte olandese. EG e IS sono apparsi giovedì davanti al tribunale locale di Saint-Martin per l'uso illecito di stupefacenti, il trasporto di armi di categoria B e il possesso di armi di categoria C.

In particolare, sono stati accusati di essere stati in possesso di una pistola, due coltelli e 27 grammi di cannabis. Furono arrestati il ​​6 gennaio a Cul de Sac. Quel giorno, sono in un'auto parcheggiata nel parcheggio del molo.

Sono circa le 21 quando i gendarmi di pattuglia vedono il veicolo. Di colore rosso e bianco, li sfidano; pochi giorni prima, un'auto simile coinvolta nel furto era stata denunciata dalla polizia di Sint Maarten.

I gendarmi decidono quindi di controllare detto veicolo. A bordo sono presenti cinque persone: IS è l'autista, ad esempio il passeggero anteriore e altre tre persone, minori, nella parte posteriore. I soldati videro immediatamente una pistola di 38 calibri ai piedi di EG. Quindi, durante la ricerca, trovano un tirapugni, un coltellino e altri 12 cm ai piedi dell'IS, oltre alla cannabis distribuita in cinque bustine. Saranno anche scoperti strumenti che suggeriscono che gli individui si stavano preparando a commettere furti d'auto. Tra questi strumenti: due piedi di porco, cinque cacciaviti, un rompighiaccio, due paia di forbici e due maschere.

Dopo la deliberazione, il tribunale ha imposto una pena detentiva in conformità con le richieste, vale a dire dodici mesi di carcere, sei dei quali sono stati sospesi, un divieto di detenere un'arma per quindici anni e un divieto di rimanere dalla parte francese per tre anni. .

I tre giovani minori sono stati convocati alla corte minorile. (Soualigapost.com)

 6,184 visualizzazioni totali

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: