OLIMPIADI E PARALIMPICI 2024 CTOS SBSM: 14 i giovani presenti al passaggio della fiaccola

0

L'esperienza è stata indimenticabile per questi 14 giovani di Saint-Martin e Saint-Barthélemy durante questo fine settimana in Guadalupa per partecipare alla staffetta della torcia olimpica il 15 giugno.

Grazie al Comitato Olimpico e Sportivo Territoriale di Saint-Barth e Saint-Martin (CTOS SBSM) e all'impegno di Aurélie Soucy, vicepresidente responsabile della commissione Sport, Salute e Benessere, Virginie Carien, vicesegretaria generale , e la regista Peggy Oulerich, 14 giovani dai 10 ai 18 anni hanno potuto partecipare all'unico evento della staffetta della torcia olimpica in Guadalupa. In partenza venerdì scorso dall'aeroporto di Grand-Case, sono stati selezionati 8 giovani dell'SXM: uno del club degli Arcieri, uno di badminton, un altro del club di rugby Archiball, 4 giovani del SESSAD accompagnati da Martine Boudine, educatrice specialista, e uno studente del collegio Mont des Accords insieme a Inès Noreskal, insegnante locale portatrice della fiamma. Per l'isola gemella, sono stati designati 6 giovani (surf, calcio, rugby, vela) in collaborazione con Magali Maxor del dipartimento sportivo della SBH e David Blanchard, consigliere territoriale. In viaggio anche Sareena Carti, atleta di Saint-Martin, medaglia d'oro nei 400 metri al Festival Olimpico della Gioventù Europea che ha ripreso le gare domenica scorsa al campionato della Guadalupa. Per Alain Gros-Desormeaux, presidente del CTOS SBSM: “I giovani hanno scoperto l'importanza delle Olimpiadi, è stato storico! ". Tutti tornati allegri da questo viaggio dedicato ai Giochi Olimpici e Paralimpici del 2024. _Vx

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

Carnevale 2017: nuovo pass

Per la nuova edizione del carnevale dalla parte olandese, le aziende hanno la possibilità di acquistare gli skipass per i propri dipendenti - da dieci pass ...