Golf notturno a Mullet Bay: un concetto nuovo e originale!

0

Giocare a golf al buio o nel buio più totale rimane un'esperienza originale e divertente. La maggior parte di coloro che l'hanno provato una volta sono desiderosi di ripetere l'esperienza. A cominciare dai 31 golfisti divisi in 8 squadre che lo scorso fine settimana hanno giocato un torneo a Mullet Bay nel buio illuminato dalle stelle.

Dotate di palline da golf illuminate e di un paio di torce elettriche, ogni squadra è entrata in azione.Dopo un'agguerrita battaglia, palle vaganti e mancate, il sorprendente vincitore del Moonlight Scramble è la squadra composta da Frédéric Boureau, Laurent Mesguich, Ludovic Brun e Nicolas Doublecourt che hanno terminato il percorso a 10 buche con un punteggio totale di 34 netti.

Il secondo premio è stato vinto dalla squadra di Jeroen Leffers, Jan Drost e Tom Akkerman e Andy Holmes con un punteggio totale di 35 netti. La squadra di Lee Hallam, David Donoghue, Andrew Ewing e Scott Sitra ha conquistato anche il terzo posto con un punteggio netto totale di 35.

Dopo la competizione, la cerimonia di premiazione si è svolta presso La Tortuga situata sulla spiaggia del Royal Islander. L'opportunità per tutte le squadre di divertirsi fino a tarda notte.

L'atmosfera che regna ad ogni torneo è anche il motivo per cui molti partecipanti desiderano rinnovare l'esperienza. Per la maggior parte, giocare a golf a tarda notte ha un lato più amichevole, più divertente e soprattutto molto rilassato. Tra scoppi di risate, discussioni attorno a un cocktail o un buffet, le serate notturne di golf sono di gran lunga il modo migliore per rilassarsi.

Per ulteriori informazioni su questo torneo o sull'iscrizione, contattare il Golf Shop situato presso il Mullet Bay Golf Course o visitare il sito Facebook SMGA all'indirizzo https://www.facebook.com/ St. MaartenGolfAssociation. _AF

 2,349 visualizzazioni totali, 5 visualizzazioni oggi

Fonte :

Informazioni fax: https://www.faxinfo.fr/

Articolo sponsorizzato da:


A proposito dell'autore

Non ci sono commenti