FORMAZIONE: Bando per progetti di “formazione al terzo posto” DEFFINOV

0

Lo sviluppo delle competenze dei lavoratori e l'accesso alla formazione per chi cerca lavoro è sia una questione cruciale per la competitività che un'esigenza sociale.

Tuttavia, la recente crisi del Covid-19 ha evidenziato un divario digitale che una parte della popolazione sta affrontando, disuguaglianze territoriali e più in generale margini di miglioramento per rendere la formazione più attrattiva e più accessibile.

È per rispondere a queste sfide e trasformare profondamente la pedagogia, in particolare attraverso una più forte integrazione delle tecnologie digitali immersive, delle scienze cognitive o della formazione nei luoghi di lavoro che il Piano per la trasformazione e la digitalizzazione della formazione è stato integrato nel piano di ripresa. Con un budget di 300 milioni di euro e guidato dall'Alto Commissariato per le Competenze del Ministero del Lavoro, dell'Occupazione e dell'Integrazione, mobilita diverse leve.

Da parte sua, il movimento dei terzi luoghi, che è stato molto dinamico negli ultimi anni, contribuisce anche all'emergere di nuovi modelli di apprendimento, attraverso il fare e la condivisione, diversificando le tipologie di spazi in cui è possibile organizzare la formazione. .

Per sostenere queste trasformazioni e diversificare le modalità didattiche e i luoghi della formazione, è stato lanciato in tutte le regioni il bando DEFFINOV-Tiers-lieux, in stretto coordinamento con le politiche di sostegno ai luoghi terzi realizzate in particolare dal progetto “Nuovi luoghi, nuovi collegamenti ” dell'Agenzia nazionale per la coesione territoriale (ANCT) con il sostegno dell'associazione nazionale France Tiers-Lieux.

Per consultare la scheda completa, scaricare il documento tramite questo link:

https://www.saint-barth-saint-martin.gouv.fr/Actualites/Appel-a-Projets/Appel-a-projets-DEF-NOV-Tiers-Lieux?fbclid=IwAR2ksj-Nytrz-aSS4GHIJobXbHZ2H5rvDC2RAhWya5CGvwvCngvUuNaXeoU

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti