Festival delle Lingue, delle Arti e delle Culture 2023: gran finale!

0

L'atmosfera era molto amichevole alla scuola Émile Choisy dove venerdì 2023 maggio si è svolta la chiusura del Festival Langues, Arts et Cultures 12.

Dopo un caloroso benvenuto da parte di André Botino, il direttore della scuola, Harry Christophe, vicerettore di Saint-Barthélemy e Saint-Martin, ha espresso una valutazione molto positiva del festival, ringraziando l'intera comunità educativa, i genitori ma anche i partner. Questi ultimi forti investitori hanno preso la parola a loro volta per sottolineare l'importanza di tale collaborazione attorno ad un evento di punta e unificante. Vincent Berton, prefetto delegato di Saint-Barthélemy e Saint-Martin, ha concluso questa sera e questo festival: "...Il talento è creare il mondo intorno a noi rendendolo più bello...il respiro degli alisei che ci rinfresca un poco questa sera e che ci stimola, è il respiro dei Caraibi, è il respiro di questa regione del mondo che sono i Caraibi con questa diversità di culture assolutamente incredibile! …”. Il tema scelto per questa edizione “vivere la nostra diversità” definisce chiaramente il nostro territorio. Questi dieci giorni di festival dimostrano che l'arte e la cultura sono al centro della scuola.

Questo festival ha permesso agli studenti di evidenziare una delle caratteristiche e delle ricchezze più belle della nostra isola: la sua diversità culturale e linguistica.

"Questo festival ha tutto il suo significato nel nostro territorio dove convivono più di 100 nazionalità, dove i bambini parlano diverse lingue e dove le culture si mescolano e si intrecciano", sottolinea il vicepresidente, Dominique Louisy, responsabile dello sviluppo umano.

Scommettiamo che l'edizione 2024 sarà ancora più ricca! Viva il Festival delle Lingue, delle Arti e delle Culture!

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti