ALTRO FATTO: residente dell'isola arrestato negli Stati Uniti per tentativo di contrabbando di armi

0

Un cittadino francese che lavorava in un bar nella parte olandese prima della crisi sanitaria è stato arrestato l'11 ottobre dalle autorità americane all'aeroporto internazionale di Atlanta perché stava cercando di contrabbandare armi da fuoco dirette a Sint Maarten, hanno riferito diversi media negli Stati Uniti.

Quando i suoi due bagagli registrati sono stati controllati dalle guardie di sicurezza, hanno pensato di vedere armi sullo schermo. Hanno quindi perquisito le borse e hanno scoperto 11 armi, 9 delle quali erano pistole, avvolte in un foglio di alluminio e nascoste in un karaoke e in un recinto.

Il cittadino francese ha ammesso subito i fatti e ha spiegato alla polizia che aveva intenzione di portare le armi a Sint Maarten e venderle lì per fare soldi.

Doveva viaggiare con il fidanzato di sua sorella, che è un impiegato della compagnia aerea su cui doveva viaggiare. L'indagine ha rivelato che era a conoscenza dei falsi certificati di possesso di armi dell'amica di sua sorella. È stato anche insieme che sono andati a uno spettacolo di armi in cui il principale sospettato ha acquistato le armi per un totale di $ 2. Il dipendente dell'azienda è stato sospeso.

 4,063 visualizzazioni totali, 13 visualizzazioni oggi

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: