IMPRENDITORIALITÀ: Un podio 100% femminile per l'ottava edizione del Concorso Innovazione

0

Il Concorso per l'innovazione organizzato dall'Iniziativa Saint Martin Active ha avuto il suo epilogo venerdì scorso nei locali del CCISM con la premiazione dei tre brillanti vincitori di questa ottava edizione alla presenza del prefetto delegato delle Isole del Nord, Vincent Berton, del presidente dell'ISMA, Jean-Paul Fischer e i vari partner.

Da otto anni questo concorso ha lo scopo di incoraggiare l'innovazione, promuovere leader di progetto che promuovono prodotti, servizi o processi innovativi per il territorio di Saint-Martin. Dei nove dossier presentati, quattro sono stati accettati. In particolare, sono solo le donne a conquistare quest'anno la giuria composta da Bernard Allamanno (direttore di una società di consulenza aziendale), Julien Bataille (direttore del CCISM), Martine Beldor (Collettività di Saint-Martin), Laura Piquet (Crédit Mutuel ) e Nathalie Rubini (Direttrice del Pôle Emploi SXM).

I risultati di 8esimo edizione del Concorso Innovazione:

1er prezzo 5000 euro Crédit Mutuel (presentato dal regista Michel Louisor) è stato assegnato a Camille Reache, associata ad Anna Moreira Rodriguez per la creazione di un'applicazione mobile dedicata all'acquisto e alla rivendita di abbigliamento e accessori di seconda mano per privati. Sarà inoltre disponibile un punto di assistenza per la consegna a domicilio degli articoli.

2esimo prezzo 3000 euro CCISM (presentato dal regista Julien Bataille) è stato assegnato ad Alexia Carole per la creazione di scatole divertenti e creative per bambini dai 4 ai 12 anni che combinano visite alla scoperta di Saint-Martin e attività artistiche attraverso due personaggi: Anaö 8 anni e Kéo 5 Anni.

3esimo prezzo 1500 euro Dauphin Telecom (presentato dalla responsabile marketing Lyva Viotty) è stato assegnato ad Ananda Arnell per la creazione de “La Testothèque des Iles”, un supporto clinico che mira a noleggiare attrezzature diagnostiche, didattiche e di ricerca destinate a studenti, insegnanti e professionisti in psicologia, psicomotricità terapisti, terapisti occupazionali e logopedisti. A volte ci vogliono diversi anni per fare una diagnosi e Saint-Martin non fa eccezione a questa regola. “La mancanza di risorse è un limite e dobbiamo facilitare la pratica dei paramedici per soddisfare le esigenze delle famiglie” sottolinea Ananda Arnell. “L’obiettivo è migliorare la fornitura di assistenza a costi inferiori aggiungendo competenze nelle valutazioni e nelle osservazioni. I test saranno disponibili presso Innovation Médical Caraibes, che offre la vendita e il noleggio di attrezzature mediche”.

A 4esimo candidata Lisiane Polifonte ha ricevuto numerosi regali dagli sponsor elencati di seguito. Il suo progetto mira a creare un centro di attività ricreative senza alloggio per adulti indipendenti che desiderano rimanere dinamici, trovare piacere e utilità sociale.

L'iniziativa Saint Martin Active ringrazia i partner e i donatori che hanno partecipato all'ottava edizione del Concorso per l'innovazione: Crédit Mutuel, CCISM, Dauphin Telecom, Buzz, Caribbean Donuts, Boudins des Tropiques, Restaurant Le Mood, Love Hôtel, Kreoli Bijoux, Le Comptoir des Fromages, Yögart, Sushi Box. _AF

 1,403 visualizzazioni totali

Fonte :

Informazioni fax: https://www.faxinfo.fr/

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

Epidemia: 1700 casi di gastroenterite

L'epidemia stagionale di gastroenterite, certamente in calo a Saint-Martin e Saint-Barthélemy, è ancora attiva. Sul nostro territorio, sono stati stimati 1.700 casi dall'inizio ...
%d ai blogger piace questa pagina: