Sfida: attraversare l'Atlantico con un remo Guirec Soudée dalle Canarie a Saint-Barth!

0

Martedì 15 dicembre 2020, il bretone Guirec Soudée ha iniziato una traversata in solitaria dell'Atlantico e remando. Un viaggio di 5 km o 000 miglia nautiche dall'isola di El Hierro nelle Canarie a quella di Saint-Barth. Hai detto sfida sacra?

Due anni dopo il ritorno da tutto il mondo attraverso i pali, Guirec Soudée è partito a bordo del suo vogatore oceanico dall'isola di Del Hierro alle Canarie per una lunga traversata dell'Atlantico con la forza delle sue braccia. Circa 5000 km da percorrere per raggiungere Saint-Barth!

La prova che lo attende richiederà una resistenza incrollabile e una mente d'acciaio. Questo non preoccupa Guirec, è animato dall'emozione di ritrovarsi nel cuore degli elementi, nel cuore della natura, in mezzo all'oceano dove si sente a casa. Tagliarsi fuori dalla civiltà è diventato per lui un bisogno vitale e possiamo dire che sarà servito.

 

Pronto a remare!

Lo sforzo fisico lo sfiderà con il superamento quotidiano e una prova mentale di ogni momento.

In programma: 10 ore di canottaggio giornaliere per attraversare l'Oceano Atlantico da Est a Ovest per un arrivo sotto il sole delle Antille, più precisamente a Saint-Barthélemy. Perché St Barth? È sull'isola sorella che nel 2014, Guirec e Monique (la sua gallina!) Sbarcano dal loro primo transatlantico, lavorerà lì per un anno per risparmiare abbastanza soldi per riparare la sua barca Yvinec e dirigersi verso il Polo Nord.

È quindi del tutto naturale che oggi decida di fare di Saint-Barth la sua isola di arrivo.

Questa traversata verrà effettuata da soli e senza alcuna assistenza  su un monotipo di canottaggio oceanico lungo 8 metri costruito nel 2008. Solo 1,5 m2 di superficie abitabile! Inaffondabile, è dotato di dissalatore e pannelli solari. La sua velocità media di pagaiata difficilmente supererà i 3 nodi (5,5 km / h). Guirec dovette limitarsi al cibo per ottimizzare il peso della sua nave, che inizialmente pesava quasi una tonnellata.

 

Vivi con Guirec Soudée

“Già 26 giorni da quando ho lasciato le Canarie, secondo i miei calcoli avrei dovuto essere a metà strada!

Dopo 7 giorni all'ancora, rinchiuso la maggior parte del tempo in barca, ovviamente sono andato alla deriva un po 'in tutte le direzioni, anche a una sessantina di km dalla mia destinazione. Per tirarmi su di morale, mi sono detto che poteva essere molto peggio, ma ho subito ribattuto "sì finalmente, potrebbe essere ancora molto meglio!" In breve, mi contraddivo costantemente. Potreste scherzare, ma se rimaneste rinchiusi in una barca non più grande di un ripostiglio di scope, in mezzo all'oceano, dopo un po 'dovreste avere accese discussioni con voi stessi.

La frustrazione di vedere il numero di giorni di pagaiata complicati che avevo fatto contro il grano nei giorni precedenti non ha aiutato il dibattito!

La buona notizia è che, da venerdì, sono finalmente riuscito a riprendere i miei remi! La gioia che mi ha preso quando sono entrato nella mia stazione di remi è indescrivibile. Ho avuto l'impressione di trovare la mia libertà, una vera liberazione! I venti sottovento sono tornati in vigore e va bene, ora sto precipitando giù dai 5 ai 7 metri di depressione. È impressionante, soprattutto su una barca così piccola, ma regge benissimo, credimi. Più volte ho pensato di essermi ribaltato su certe onde ma non del tutto!

Di notte invece la faccenda è più pericolosa, sento le onde arrivare in tutte le direzioni ma non vedo nulla e non posso anticipare il colpo del remo. Opto quindi per la sicurezza rimanendo dentro, pur garantendo il giorno prima.

Quindi ecco gli amici, tutto è bene quel che finisce bene, ora vado direttamente ai Caraibi! "

All'ultimo check-in, l'avventuriero ha già percorso 1189 chilometri. Ha ancora 4088 chilometri per raggiungere l'isola sorella di Saint-Barth. Courage Guirec! _AF

 3,626 visualizzazioni totali, 4 visualizzazioni oggi

Articolo sponsorizzato da:


Nessun commento

Faxinfo declina ogni responsabilità per il contenuto pubblicato e non intende rispondere.

English EN French FR Spanish ES Dutch NL Italian IT